Viola Reggio Calabria batte la NPC Rieti

npc_rieti_biella_15_10_2017_7
Print Friendly

Le parole di coach Nunzi a commento del match:

“Nel primo quarto siamo stati penalizzati sulle percentuali a tiro e nel secondo la qualità del gioco è scesa anche se abbiamo recuperato nel terzo quarto, andando a canestro anche in situazioni non pulite. Nell’ultimo quarto non ci siamo passati più la palla e a quel punto è diventato più difficile battere una difesa aggressiva come quella di Reggio Calabria. Abbiamo provato fino alla fine ma abbiamo giocato male alcuni possessi, tirando un po’ forzati, mentre loro sono stati bravi a trovare tiri aperti che gli hanno permesso di chiudere la partita. La partita   è girata sul discorso dei tiri da 3 punti, che noi non abbiamo messo e loro si, e in parte sulla nostra mancata capacità di utilizzare tutti i compagni. Bisogna ancora lavorare per conoscerci e capire dove dobbiamo andare nei momenti importanti della partita.”

CRONACA

Primo quarto:

Quintetto di partenza per la NPC: Carenza, Hassan Tommasini, Davenport, Hearst.

Il risultato si sblocca con il canestro di Tommasini. Velocita e ritmo imposto dalla NPC che a 7:13 del primo quarto è in vantaggio 2 a 4. Primo Time out chiamato a 6:30 dalla fine. Al rientro continua la regia di Hearst ma aumentano anche i falli. Con Pacher in lunetta, portando a buon fine solo uno dei due tiri liberi, il risultato è di 5 a 9 per la NPC a 4:10 dalla fine del primo quarto. Contrattacco Pacher con due punti e sul 7 a 9 c’è il fischio per il Time-out di coach Luciano Nunzi. Cambio nelle file della NPC, entra Gigli ed esce Davenport e si rientra con Baldassarre in lunetta accorciando le distanze 8 a 9 per la NPC a 2:56 dalla fine. Nuovo fallo, questa volta subito dagli amarantocelesti che vanno ai tiri liberi con Tommasini che realizza un 1 su 2. Ci pensa Hearst ad aumentare il distacco dalla squadra di casa insieme al tiro da 3 di Carenza portando la NPC a 17 punti allo scadere dell’ultimo minuto del primo quarto. Rimessa di Rieti che non va a buona fine e finisce 13-17 il primo quarto.

Secondo Quarto:

La NPC Rieti entra in campo con Casini, Savoldelli, Gigli, Hearst e Davenport. I ritmi della partita si fanno decisamente più intensi. Tentativo di Casini da 3 non andato a buon fine e il risultato rimane ancora invariato dopo il primo minuto dalla ripresa. Ci pensa Pacher sotto canestro a portare i Viola sul 15 a 17 ed è sempre l’americano che porta i padroni di casa al pareggio con la schiacciata del 17 pari. La risposta di Rieti non si fa attendere, due punti per capitan Gigli, ma Reggio Calabria non molla e Caroti riporta il risultato sul pareggio 19 a 19. Il sorpasso per i padroni di casa per 21 a 19 a 07:24 dalla fine costringe coach Nunzi al Time-out. Al rientro Hearst per Davenport che va nuovamente al pareggio 21-21 a 6:45. Le due squadre continuano in un gioco molto equilibrato quando Tommasini, con un bel tiro con cambio mano al volo porta il risultato sul 23-24 e cerca il possibile allungo. La rimessa di Casini per Hearst non si realizza mentre i Viola trovano nuovamente il sorpasso, 26-24. Il fallo di Davenport porta Pacher in lunetta che non realizza nessuno dei due tiri liberi a disposizione ed il risultato rimane sul 28-24 a 03:13 dalla fine del secondo quarto.

Due tiri da tre non andati a canestro, rispettivamente per Tommasini e Carenza mentre la Viola va al massimo vantaggio 30-24 a poco meno di 2 minuti dalla fine del secondo quarto.

Hassan prova da 3 e dopo alcuni tentativi mette la bomba che riporta la NPC a meno 3 punti. Caroti subisce fallo da 3 tiri liberi e con il suo 3 su 3 porta la squadra di Reggio a 33:27 a 45 secondi dalla fine del quarto. Continuano i falli che questa volta portano i reatini in lunetta con Hearst, 2 su 2 e si chiude il quarto con Baldassarre che chiude il risultato del secondo quarto sul 35-29 per i padroni di casa.

Terzo Quarto:

Coach Nunzi schiera Gigli, Tommasini, Hassan, Carenza ed Hearst. Hearst prova da 3 ma non va a buon fine il tiro, ci pensa il suo compagno Hassan a concretizzare il tiro da 3, 35-32. Sempre da 3 Tommasini riporta il risultato in parità, 35 – 35 con un parziale al di 0-6 per Rieti nel terzo quarto a 08:37 dalla fine. Nuovo fallo per la NPC di Hassan su Caroti che offre 3 tiri liberi, realizzandone solo due, 37-35. Le distanze si allungano con la bomba di Fabi ma è istantanea la risposta di Carenza da 3, 40-38. Fallo di Benvenuti su Hearst e subito dopo il secondo fallo di Pacher su Carenza consegnano a Rieti il possesso palla per il sorpasso di Hassan con un tiro da 3, risultato di 40-41 a 06:13 dalla fine. Ancora un fallo della squadra di casa, questa volta fallo tecnico di Pacher per proteste e viene chiamato il time-out sul 40-41 a 06:14 dalla fine. Il gioco riprende con Hearst in lunetta che aumenta il vantaggio con l’aiuto di Tommasini ed i suoi 3 punti, 40-45 a 05:41. Ancora errore da 3 per Carenza, realizza invece Caroti, 43-45. Benvenuti ed il suo quarto fallo danno la possibilità a Rieti di aumentare le distanze con Gigli in lunetta che realizza 2 su 2, 43-47 a 04:56 dalla fine del terzo quarto. I Viola vanno a meno 1 con Fabi ma i due tiri liberi centrati da Hearst impongono il 46-49 a 04:30. La NPC con una bomba di Savoldelli va a 48-49 a 02:19 dalla fine. Una bella azione di Hearst che si libera da tre avversari e subisce il fallo andando in lunetta e realizzando ancora 2 punti, 48-54 a 01:05 dalla fine del quarto. Il terzo quarto si chiude con la bomba di Passera sul 51-54.

Ultimo quarto

Il risultato ancora equilibrato a 06:15 dalla fine della patita con i padroni di casa avanti solo di 1, 57-56. Pacher va in schiacciata e a 05:56 aumenta il distacco 59-56. Coach Nunzi chiama il Time-out e al rientro Passera commette il secondo fallo, rimessa di Savoldelli. L’infrazione di passi di Hearst regala il possesso a Reggio Calabria e la pressione in difesa dei padroni di casa aumenta. Ancora un fallo, questa volta di Carenza porta un altro Time-Out sul 59-56 a 03:36 dalla fine. Al rientro Pacher realizza solo uno dei 2 tiri liberi 60-56. Hearst da 3 fa ben sperare la NPC che torna a meno 1, 60-59 A 02:20 dalla fine. Ma i due tiri liberi di Caroti e la bomba dei padroni di casa portano il risultato sul 65-59 a 01:22. Il terzo fallo di Hearst porta Rossato in lunetta che realizza 2 su 2 e si va sul 67-59. Time-out e al rientro Rieti prova il recupero con Hearst che riesce solo a diminuire il divario senza arrivare al sorpasso. Finisce 67 a 63 per Reggio Calabria.

RISULTATI

Primo quarto:13-17

Secondo quarto:35-29

Terzo quarto: 51-54

Ultimo quarto: 67-63

Tabellino:

Melchiorri N.E.; Tommasini 12 ; Hearst 25 ; Savoldelli 3; Casini 0; Conti 0 ; Gigli 4; Carenza 6 ; Davenport 2 ; Hassan 11.

Lascia un commento

— obbligatorio *

— obbligatorio *

Current ye@r *