Viabilità de Lellis, tenuto incontro Ferroni – sindacati

via_kennedy_parcheggi_parcheggio_ospedale_de_lellis_auto_divieto_di_sosta_11
Print Friendly

Si è tenuto l’incontro tra il Presidente dell’ASI di Rieti, Andrea Ferroni e le delegazioni di
CGIL Rieti Roma EVA, CISL Roma Capitale e Rieti, UIL di Rieti sul tema della sicurezza
della viabilità e del parcheggio a pagamento dell’area antistante l’Ospedale San Camillo de
Lellis.

La presidenza ASI ha ribadito, in premessa, che il progetto è legato agli stessi scopi
istituzionali che configurano l’Ente come assoggettato a dover seguire stretti criteri di
economicità gestionale e, quindi, il progetto stesso rientra in questa prospettiva.

Ha anche confermato che l’ASI entro il prossimo 30 giugno porterà a compimento i lavori che

interessano l’area del parcheggio, con la messa a regime di 495 posti, mentre entro luglio sarà
pronta la nuova rotatoria di via Greco/via Di Fazio, tale da permettere un migliore e più
sicuro accesso ai veicoli che si recano al nosocomio reatino, con la concomitante sistemazione a tre corsie di via Baroni che ricomprenderebbe anche il capolinea ASM.
CGIL CISL UIL hanno, poi, chiesto una sospensiva del ticket attualmente in esazione per
quanti fruiscano del nuovo parcheggio, in attesa della costruzione di quello gratuito in zona,
senza però ottenere segnali positivi dal presidente Ferroni, il quale, tra l’altro, ha riconfermato l’impossibilità di adibire a parcheggio l’area di viale Kennedy, identificata in PRG come “verde pubblico attrezzato”.

Lo stesso, tuttavia, ha accettato la proposta sindacale di rivedere la tariffazione in corso,
mediante l’inserimento eventuale della cd frazione di ora da non calcolarsi come fosse ora
intera ma per lo meno a mezzora o altra modalità oraria. Sarà adesso AJ Mobilità, gestore
dell’area, a condividere, positivamente o meno, con ASI questa possibilità di scalettare la
tariffazione, nella pari riconferma di quella favorevole già in vigore per lo stazionamento
notturno.

Quanto alla recente disponibilità della Regione Lazio di dirottare due milioni di euro (dei 76
già stanziati per l’adeguamento sismico del De Lellis) per la costruzione del parcheggio
gratuito in zona, Ferroni e le Organizzazioni sindacali hanno concordato di voler intervenire
sull’Ente, non appena sarà nominato il nuovo assessore alle infrastrutture.

Pari attenzione è stata infine dedicata anche all’altra area di oltre quattro ettari, adiacente l’attuale parcheggio di AJ Mobilità, per individuare, in prospettiva, il sito per un nuovo ospedale o per dirottarvi  attività e reparti con la costruzione di nuovi padiglioni e strutture di servizio: in ogni caso, sempre da concordarsi con la Regione Lazio e la Direzione ASL.
CGIL RIETI ROMA EVA – Walter Filippi

CISLROMA CAPITALE E RIETI – Paolo Bianchetti

UIL RIETI – Alberto Paolucci

Lascia un commento

— obbligatorio *

— obbligatorio *

Current ye@r *

Rietinvetrina - Realizzato da StudioEvento