Valentini: lascio per motivi personali. La Fondazione continuerà il suo lavoro per il territorio

antonio_valentini_1
Print Friendly

Il Presidente della Fondazione Varrone, Antonio Valentini, già assente dal mese di Settembre per motivi personali, ha rassegnato ufficialmente le dimissioni dalla carica di Presidente del CdA e Consigliere della Fondazione, durante il Consiglio di Amministrazione tenutosi ieri pomeriggio (mercoledì 8 novembre) nelle sale di Palazzo Potenziani.

Il Presidente Valentini ha voluto ringraziare sentitamente i Colleghi del Consiglio di Amministrazione, i Componenti del Consiglio di Indirizzo, i Revisori dei Conti per la fattiva e preziosa collaborazione avuta nello svolgimento del suo mandato.

“ Un ringraziamento particolare alla Vice Presidente per l’impegno profuso nell’interesse della Fondazione, durante il periodo della mia assenza” – ha evidenziato il Presidente Valentini, che dopo aver ringraziato il Segretario generale e tutto lo staff tecnico-amministrativo per il supporto puntuale e preciso, ha augurato alla Fondazione di perseguire e raggiungere sempre più importanti obiettivi nell’interesse del territorio.

Il Consiglio di Amministrazione ha presto atto, con rammarico, delle dimissioni del Presidente, consapevole delle qualità dell’uomo e del professionista che ha improntato il ruolo, a massima correttezza e trasparenza nel rispetto del principio di collegialità.

Le funzioni, come da Statuto, sono state assunte allo stato, dalla vice Presidente Mariella Cari.

Lascia un commento

— obbligatorio *

— obbligatorio *

Current ye@r *

Rietinvetrina - Realizzato da StudioEvento