UN BANDO PER GETTARE NEL MARE DELLA DISOCCUPAZIONE PERSONE SERIE E RISPETTOSE

Comune di Rieti
Print Friendly

Un pò di suspense in giorni di alta calura d’agosto, per gli ex precari del comune di Rieti ormai dimenticati; i bandi, ovvero il primo bando ad evidenza pubblica promesso dall’ass. Bigliocchi è stato pubblicato, utilizzo previsto 2 mesi prorogabili, un po’ di suspense aspettando le graduatorie stilate dal centro per l’impiego.

Bando che purtroppo non riconosce  nessuna precedenza a chi è stato utilizzato nell’ente per anni persone utilizzate  nei vari settori del comune di Rieti, per questi lavoratori sa di presa in giro ulteriore, dopo il licenziamento del 31 maggio 2012, nel non prevedere una priorità per lavoratori qualificati in anni proficui al servizio dell’ente.

Questo è voltar pagina al comune di Rieti? Gettando nel mare della disoccupazione più nera persone, crediamo serie e rispettose del ruolo ricoperto, azzerato tutto, non riconoscendo le professionalità acquisite in un periodo medio lungo, persone di mezza età reduci da precedenti licenziamenti per chiusura dei vari opifici del fù Nucleo industriale di Rieti-Cittaducale. Cosa viene imputata a questa categoria di lavoratori?

L’essere forse targati politicamente perche assunti dalla precedente amministrazione, nulla di più ingiusto e sbagliato credere questo. Di questi tempi si richiede alla politica obiettività ed onestà intellettuale, la si deve al tessuto sociale della città in difficoltà. Un programma effettivo percorribile per ridare speranza al cittadino nei vari campi. Questo si pretende dalla politica. Rieti aspetta con trepidazione Sindaco Petrangeli che sia illuminata dal buon senso la sua sindacatura.

Lascia un commento

— obbligatorio *

— obbligatorio *

Current ye@r *

Rietinvetrina - Realizzato da StudioEvento