Un altro riconoscimento per l’Istituto Rosatelli di Rieti

industriali_itis_celestino_rosatelli_laboratorio_1
Print Friendly

Ancora una volta l’Istituto d’Istruzione Superiore “C. Rosatelli” di Rieti si è distinto per aver puntato sulle nuove tecnologie e l’innovazione. E stato, infatti, uno dei finalisti al concorso Global Junior Challenge , categoria ICT per la sostenibilità ambientale, con il progetto “Dalla soffitta al laboratorio”, che ha ottenuto grande successo alla Maker Faire 2015 di Roma.

ll Global Junior Challenge è il concorso internazionale che premia l’uso innovativo delle tecnologie per l’educazione del 21°secolo e l’inclusione sociale. Promosso da Roma Capitale, il concorso è organizzato dalla Fondazione Mondo Digitale sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica Italiana.

In finale insieme agli alunni del Rosatelli nella categoria “ la sostenibilità ambientale”si sono classificati solo partecipanti di Paesi stranieri dalla Macedonia al Regno Unito alla Moldova

Il concorso, che abbracciava un vasto orizzonte, era aperto a scuole ed università di tutto il mondo. Istituzioni ed Enti, Associazioni, cooperative ed altre organizzazioni no profit, Imprese del settore pubblico e privato, Centri di ricerca, Singoli cittadini di tutte le età.

La manifestazione conclusiva del Global Junior Challenge 2015  si terrà a Roma  dal 28 al 30 ottobre 2015 presso la Palestra dell’innovazione dell’Istituto Comprensivo di Viale dei Consoli, per proseguire in Campidoglio.

In questi giorni una delegazione degli alunni vincitori della nostra Scuola accompagnati dai loro Insegnanti parteciperà al primo hackathon internazionale per l’innovazione civica e sociale, una sfida per gli hacker da tutta Europa, programmatori, artisti digitali e studenti delle scuole, che svilupperanno congiuntamente applicazioni e soluzioni software per migliorare il territorio e la città di Roma.

Lascia un commento

— obbligatorio *

— obbligatorio *

Current ye@r *

Rietinvetrina - Realizzato da StudioEvento