TRADIZIONALE PASSEGGIATA D’AUTUNNO ORGANIZZATA DAL CAI DI ANTRODOCO

Print Friendly

castagneSempre attiva e legata alla tradizione la Sezione del CAI di Antrodoco nella persona del Presidente Eligio Boccacci, anche quest’anno ha voluto organizzare, quella che ormai può essere definita la tradizionale passeggiate d’autunno.
L’itinerario adatto a tutti i frequentatori e/o appassionati della montagna, non ha deluso nessuno dei partecipanti, intervenuti anche da fuori provincia (Latina, Viterbo, Avezzano, L’Aquila) anche se la partenza un po’ in salita può aver destato timori solo ai neofiti della montagna.
A ricompensare gli intervenuti sono stati gli splendidi paesaggi e i meravigliosi boschi di castagno, con i caldi colori autunnali dei toni del giallo e del marrone, con variazioni cromatiche del rosso date dagli Aceri, che è il caso di dirlo, “infiammano” il territorio del Comune di Antrodoco.
Non sono mancate le soste con relative spiegazioni da parte dei “padroni di casa” del C.A.I. supportati anche dalla presenza del personale del Comando Stazione Forestale di Antrocodo. Qualcuno non ha resistito e lungo il tragitto ha raccolto qualche magnifico esemplare di castagna della varietà “marrone antrodocano” che faceva bella mostra di se, sia nella pezzatura che nel colore.
La passeggiata d’autunno è durata circa 3 ore e ha avuto origine da Piazza del Popolo per poi proseguire verso la località detta “dei Poggi” fino a quella denominata “Cesa Lunga” e ritorno.

Al rientro tutti i partecipanti hanno potuto gustare un menu’ a base di prodotti tipici locali e tra questi non poteva mancare la degustazione di quello che possiamo definire il fiore all’occhiello del Territorio Antrodocano, il “marrone”, naturalmente arrosto ed annaffiato di buon vino.

Lascia un commento

— obbligatorio *

— obbligatorio *

Current ye@r *

Rietinvetrina - Realizzato da StudioEvento