TORNA LA TRADIZIONALE FIERA DI SANTA BARBARA

Rieti, fiera di Santa Barbara
Print Friendly

Supererà il numero di 400 espositori l’edizione 2009 della fiera di Santa Barbara che domani mercoledì 3 e giovedì 4 dicembre riempirà con le sue bancarelle il quartiere Molino della Salce richiamando, come di consueto, migliaia di reatini. Già definiti i primi 380 posteggi (due le tipologie: da 12 mq, la maggioranza, e da 16 mq), ma l’Ufficio Annona   e Mercati del comune di Rieti prevede per domani mattina ulteriori quaranta piazzole, cioè le cosiddette "postazioni di spunta" da assegnare direttamente sul posto.

 

Nessuna novità riguardo le strade su cui si snoderà la fiera: il centro della manifestazione sarà piazzale Angelucci, da qui il mercato si svilupperà su via Liberato di Benedetto, via Molino della Salce e via Fratelli Cervi. Nella giornata della cosiddetta "apparsa" i primi acquisti potranno essere effettuati intorno alle 11 e fino alle 20, mentre nel giorno dedicato alla patrona della città l’evento fieristico durerà 12 ore, dalle 8 alle 20.  

Al Foro Boario spazio all’agricoltura ed al bestiame  In contemporanea torna anche il consueto appuntamento del Foro Boario con la fiera delle attrezzature agricole, del bestiame e la vendita dei prodotti alimentari con rispettivamente 25 e 17 espositori.  

La Questura di Rieti ha coordinato e predisposto un servizio di vigilanza del territorio che coinvolgerà agenti della Polizia di Stato, della Squadra Mobile, dell’Arma dei Carabinieri e della Guardia di Finanza in una rete di posti di controllo mobili che copriranno per intero le aree della manifestazione fieristica del 3 e 4 dicembre, intensificando i servizi di antiborseggio.

"L’Amministrazione – sottolinea l’assessore alle Attività Produttive Antonio Perelli – ha rinnovato il suo impegno affinché questo evento così radicato nella cultura cittadina possa trovare spazi di sviluppo adeguati alle crescenti richieste di partecipazione degli espositori. L’enorme adesione della cittadinanza ci impone di proteggere questa tradizione.

In un’epoca in cui tutto si modifica velocemente e spesso i radicamenti del nostro vissuto vanno dispersi è per noi un segnale positivo quello di guardare avanti senza perdere le cose migliori del nostro passato".

La chiusura al traffico ed il divieto di sosta, con rimozione, dalle ore 24,00 del giorno 2 Dicembre 2009 alle ore 8,00 del giorno 5 Dicembre 2009, delle seguenti vie e piazze:
via Liberato di Benedetto;
via Molino della Salce, dall’intersezione con via L.di Benedetto fino all’incrocio con via Chiesa Nuova;
Via F.lli Cervi, dall’incrocio con via Pietro Boschi fino all’incrocio con via Molino della Salce;
Piazzale Angelucci;
Piazzale degli Alpini;
Piazzale antistante il Foro Boario;
Via F.lli Sebastiani, dall’intersezione con via Tancia fino al passo carrabile n.340 del 2003;
Via Don Giovanni Olivieri, dall’incrocio con via F.lli Sebastiani all’intersezione con via Tancia. 

Lascia un commento

— obbligatorio *

— obbligatorio *

Current ye@r *

Rietinvetrina - Realizzato da StudioEvento