SICUREZZA: NO AD AZIONI INDIVIDUALI O COLLETTIVE

Print Friendly

Prefettura di RietiNella riunione odierna del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica è stata esaminata anche la questione sollevata da una nota del cosiddetto Comitato “Belmonte Pulita” che ha avuto risalto anche sulla stampa locale e con la quale è stato rappresentato alle massime autorità istituzionali locali e nazionali il problema di sicurezza che minaccia la comunità del piccolo centro.

Il Comitato, a cui ha partecipato anche il Sindaco di Belmonte in Sabina, ha verificato che molte azioni per assicurare la tranquillità della popolazione del Comune, sono state già attivate ed altre saranno intraprese per isolare e contrastare comportamenti che possono compromettere la sicurezza della vita quotidiana.

E’ stato altresì ribadito che non si possono accettare toni di ultimatum, né azioni individuali o collettive al di fuori di quelle consentite dalle recenti norme del “pacchetto sicurezza” che disciplina l’attività delle associazioni di “osservatori volontari”.

Lascia un commento

— obbligatorio *

— obbligatorio *

Current ye@r *

Rietinvetrina - Realizzato da StudioEvento