SI ENTRA NELLA FASE OPERATIVA PER I DANNI DEL SISMA

Print Friendly

Danni provocati dal terremotoSi entra nella fase operativa degli interventi sui danni provocati dal sisma dello scorso aprile che ha colpito 14 comuni della provincia di Rieti in tutta l’area confinante con l’Abruzzo, quella dell’Alta Valle del Velino e del Cicolano.

La Giunta regionale ha approvato una delibera con cui si definiscono criteri e modalità di gestione degli interventi urgenti in favore delle popolazioni colpite dagli eventi sismici nella regione Abruzzo che hanno causato danni al patrimonio pubblico e privato nei Comuni di Accumoli, Amatrice, Antrodoco, Borbona, Borgorose, Borgovelino, Castel Sant’Angelo, Cittaducale, Cittareale, Fiamignano, Micigliano, Pescorocchiano, Petrella Salto e Posta.

Gli interventi sono finanziati attraverso un apposito Fondo istituito nel maggio 2009 dalla Regione con uno stanziamento di 5 milioni di euro.  Il criterio prioritario per ogni Comune è la pianificazione degli interventi di messa in sicurezza degli edifici pubblici di interesse sociale e collettivo dichiarati totalmente o parzialmente inagibili. Il provvedimento prevede, inoltre, una quota di contributi a sostegno dei Comuni che hanno affrontato le spese di prima emergenza e di ricovero delle famiglie sgomberate dalle proprie case.
 
Spetta, dunque, al presidente della Provincia di Rieti, entro 15 giorni dalla pubblicazione della delibera sul B.U.R.L., di predisporre il piano tecnico degli interventi e la relativa ripartizione economica che dovranno essere approvati dalla Direzione Regionale della Protezione Civile.
“Con questo provvedimento manteniamo gli impegni che abbiamo preso con i cittadini reatini che hanno subìto il dramma del terremoto – ha dichiarato il presidente della Regione Lazio Piero Marrazzo – e siamo sicuri che il  solido rapporto di collaborazione con il Presidente della Provincia di Rieti Melilli, per il cui lavoro mettiamo a disposizione gli uffici regionali centrali e decentrati, assicurerà tempi brevi e piena adeguatezza degli interventi nei comuni colpiti”.  
 
“La Protezione Civile Regionale – ha aggiunto il Direttore Maurizio Pucci – continuerà ad essere vicina alla popolazione reatina come lo è stata fin dalle prime ore del terribile sisma mettendo a disposizione tutte le sue competenze per garantire rapidità ed efficienza negli interventi di recupero.”
Lascia un commento

— obbligatorio *

— obbligatorio *

Current ye@r *

Rietinvetrina - Realizzato da StudioEvento