Show NPC, asfaltata la Viola Reggio Calabria. Minuto di silenzio per Aldo Alvisini

npc_rieti_viola_reggio_calabria_4_febbraio_2018_4
Print Friendly

Insolito orario per il match di Serie A2 NPC Rieti – Viola Reggio Calabria. In un PalaSojourner infuocato gli uomini di coach Alessandro Rossi hanno portato a casa un’importantissima vittoria in prospettiva play off. La NPC Rieti batte la Viola Reggio Calabria per 84-64.

Prima del match minuto di silenzio in ricordo di Aldo Alvisini.

Primo quarto spumeggiante quello della NPC Rieti che con una serie di canestri e una buona difesa riesce a portarsi subito sul 13-4. Un +9 che manda in bambola gli ospiti i quali non riescono a reagire. I primi dieci minuti di gioco si chiudono sul punteggio di 19-12.

Nel secondo quarto la musica non cambia. Rieti attacca e Reggio Calabria non difende. I reatini si portano addirittura sul +17 con un show che manda in visibilio il pubblico. A 5′ dalla sirena lunga punteggio sul 33-18. Una bomba da tre di Hearst fa esplodere il PalaSpojourner e Rieti vola sul 36-20. Il secondo quarto termina sul punteggio di 41-29.

Terzo quarto al via con la tripla di Hearst che porta lo score sul 44-29. I padroni di casa continuano a spingere sull’acceleratore per aumentare il gap e ci riescono portandosi a quattro minuti dalla fine del terzo quarto sul +20. Alla sirena punteggio sul 60-40.

Quarto quarto senza troppe grandi emozioni. Rieti controlla e Reggio Calabria deve inginocchiarsi ad una NPC nettamente superiore. Ora gli uomini di coach Rossi si portano a 20 punti in classifica, – 2 dalla Viola.

npc_viola_reggio_calabria_5_febbraio_2018

npc_rieti_viola_reggio_calabria_4_febbraio_2018
npc_rieti_viola_reggio_calabria_4_febbraio_2018_6

npc_rieti_viola_reggio_calabria_4_febbraio_2018_2 npc_rieti_viola_reggio_calabria_4_febbraio_2018_3

image

image

image

image

image

Lascia un commento

— obbligatorio *

— obbligatorio *

Current ye@r *