Sabato 25 alle 20,30 la NPC affronterà in terra toscana Mens Sana Siena

mens_sana_siena_npc_rieti_13_12_15
Print Friendly

Sabato sera alle 20.30 in terra toscana andrà in scena Mens Sana Siena contro NPC Rieti. Saranno oltre 200 i tifosi reatini al seguito della squadra per assistere a quella che nella storia amarantoceleste è una sfida molto sentita. Siena con 24 punti è nel gruppo delle candidate a giocare i playoff, Rieti con 20 punti, 8 dei quali, conquistati nelle ultime quattro partite, sta risalendo la china.

“La partita di Siena può essere un crocevia importante della nostra stagione – afferma coach Luciano Nunzi – Un crocevia perché ci può togliere definitivamente dalla parte pericolosa della classifica dove non ci sono squadre che sono rassegnate alla loro posizione, ma squadre vive che faranno di tutto per uscirne. E’ un crocevia perché significherebbe recuperare qualche posizione. E’ una partita chiave. E’ una partita non facile. Per noi è un momento positivo, però, è anche un momento verità. Ho parlato con i ragazzi, abbiamo fatto un grande mese a livello di risultati e adesso siamo chiamati a darci una risposta sulla nostra tenuta mentale”.

Ad aspettare Rieti c’è infatti una squadra di grande carattere: “Incontreremo una squadra tostissima -prosegue il coach – una squadra che ha una buona identità. Non credo che troveremo una squadra diversa dalle ultime prestazioni che parlano di una squadra che ha tenuto Legnano a 57 punti, che ha tenuto Casale ad un punteggio abbastanza simile, ha travolto di energie una squadra importante come Agrigento, quindi credo che andremo a ad affrontare una squadra che ci farà fare una partita sporca in cui noi, per giocare alla pari, dobbiamo rispondere con la stessa moneta altrimenti la loro fisicità e il loro atletismo ci possono sopraffare”.

Tecnica, ma anche tenuta mentale e concentrazione massima per fronteggiare la Mens Sana:”Questa partita va affrontata – conclude Nunzi – con la consapevolezza che non dobbiamo farci travolgere da un inizio che sicuramente sarà importante da parte di Siena. E poi dovremo essere bravi a resistere a qualunque situazione troveremo in campo che non riguardi solamente la tecnica. Essere bravi a tenere botta alla loro forza fisica alla loro intensità, all’ambiente. Credo che vista la generosa presenza di tifosi reatini sarà una partita che verrà vissuta in maniera giusta anche dalle tribune, approfitto per ringraziare i nostri tifosi. La loro presenza è un risultato importante per la nostra società”.

Nel momento in cui scriviamo la prevendita dei biglietti per la partita di Siena è ancora in corso, nella giornata di ieri sono stati venduti 150 titoli ed altrettanti sono ancora a disposizione. Inoltre le due società hanno stretto una convenzione con numerosi locali di ristorazione per garantire il 10% di sconto ai tifosi che esibiranno il tagliando della partita.

“Ci saranno molti tifosi a sostenerci – spiega Matteo Chillo – e sabato ci sarà sicuramente un bel clima. Un palazzetto storico, la rivalità che c’è tra le due tifoserie, ci saranno tante emozioni da vivere. Ci stiamo preparando. La sorpresa che ci hanno fatto i tifosi in settimana è sicuramente una spinta in più anche perché dopo aver vinto quattro partite di fila inconsapevolmente rischi di sederti, invece queste cose ti spingono a dare sempre il massimo. Il sipario di martedì è stato un premio per noi”.

La partita sarà trasmessa in radiocronaca integrale dalla radio ufficiale Radiomondo sui 99.9 in fm e radiomondo.fm, sarà visibile su LNP TV Pass. Chi è a Rieti potrà vederla sullo schermo del Centro Commerciale Perseo. Infine aggiornamenti costanti saranno postati sui nostri social.

Lascia un commento

— obbligatorio *

— obbligatorio *

Current ye@r *