Rubano in abitazioni, filmano e fotografano le “bravate”. Quattro giovani denunciati

carabinieri_volante_2
Print Friendly

Nelle notti tra il 18 e il 20 ottobre scorso quattro giovani si sono introdotti all’interno di tre abitazioni disabitate in quanto i proprietari, residenti a Roma, sono soliti andarci solo nei fine settimana. Si tratta di due ragazzi e due ragazze, due di loro appena maggiorenni e gli altri minorenni.

I quattro,  due di nazionalità rumena, una tunisina e un italiano dimoranti tra la bassa Sabina, Monterotondo e Mentana, hanno messo a soqquadro le tre abitazioni, arrecando ingenti danni all’interno delle stesse distruggendo volutamente arredi, suppellettili e infissi, per un danno di parecchie migliaia di euro. Il bottino: una motocicletta KTM e alcuni sigari pregiati.

I Carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Poggio Mirteto, coadiuvati da quelli delle stazioni di Scandriglia e Castelnuovo di Farfa, hanno focalizzate le indagini su uno dei quattro con un palmares giudiziario di tutto rilievo, giungendo così all’identificazione degli altri complici.

Immediate sono scattate le perquisizioni domiciliari a seguito delle quali è stata rinvenuta sia la motocicletta che i sigari trafugati.

I Militari, nel controllare i loro cellulari, si sono accorti che durante le scorribande nelle abitazioni i quattro avevano filmato e fotografato le loro “bravate” mettendo praticamente una firma indelebile su quanto da loro commesso.

La refurtiva è stata restituita ai legittimi proprietari mentre per i quattro è scattata la denuncia in stato di libertà alla Procura di Rieti e a quella per i minorenni di Roma e dovranno rispondere di furto e danneggiamento aggravato in concorso.

Lascia un commento

— obbligatorio *

— obbligatorio *

Current ye@r *

Rietinvetrina - Realizzato da StudioEvento