ROM denunciate per non aver rispettato l’allontanamento disposto dalla Polizia

165esimo_anniversario_della_fondazione_della_polizia_di_stato_1
Print Friendly
Personale della Squadra Volante dell’U.P.G. e S.P. della Questura di Rieti ha denunciato in stato di libertà le rumene A.M., del 1985, e R.S., del 1992, inottemperanti ai Fogli di Via Obbligatorio emessi dal Questore di Rieti.
Nei scorsi giorni, infatti, nei consueti servizi per la prevenzione dei reati predatori soprattutto nella zona della Stazione, le pattuglie della Squadra Volante hanno proceduto al controllo di due giovani donne, di etnia ROM, che girovagavano nella centralissima viale Morroni.
Le due donne, che sono state identificate per A.M., del 1985, e R.S., del 1992, entrambe residenti preso il campo nomadi di Roma di Villa Bonelli, non hanno saputo fornire giustificazioni agli Agenti circa la loro presenza nel capoluogo reatino. Dal minuzioso controllo effettuato è anche emerso che le due donne erano già state allontanate da Rieti con Fogli di Via Obbligatori emessi dal Questore di Rieti nei mesi scorsi.
 Le due nomadi sono state, pertanto, denunciate in stato di libertà alla locale Autorità Giudiziaria, davanti alla quale dovranno rispondere dell’inottemperanza all’allontanamento disposto dal Questore di Rieti.
Lascia un commento

— obbligatorio *

— obbligatorio *

Current ye@r *

Rietinvetrina - Realizzato da StudioEvento