Risoluzione urgente assetto Consorzio Sociale RI/1

bambini_1
Print Friendly
L’ Assemblea del Consorzio Sociale RI/1 riunitasi il giorno 23 gennaio con riferimento all’ordine del giorno,
preso atto:

-delle due richieste della Prefettura di Rieti nei confronti del Presidente del Cda per convocare la
seduta del Cda rimaste senza risposta;
-del documento delle assistenti sociali (che si allega al presente verbale) che denunciano il rischio
stallo per l’attuazione del Piano di Zona e dei principali progetti ad esso collegati;
-della diffida della vincitrice della selezione art.110 comma 1 del d.lgs. n. 267 del 2000 per la nomina
del Direttore del Consorzio Sociale RI/1;
-della nota del Presidente del Cda del Consorzio Sociale RI/1 nota prot. N. 5769 del 23.01.2018
giudicata irricevibile dai presenti membri dell’Assemblea del Consorzio Sociale RI/1;
-dell’assenza totale di personale amministrativo necessario al funzionamento del Consorzio;

Pertanto considerata la gravità delle condizioni contingenti che hanno determinato un blocco in termini di programmazione offerta di servizi nei Comuni del Distretto Ri/1, i presenti, ad eccezione del rappresentante del Comune di Rieti, nell’evidenziare la necessità di una risoluzione immediata ed urgente della problematica rappresentata, chiedono che sia dato riscontro fattivo e differente da quello proposto (nota prot. N. 5769 del 23.01.2018) entro e non oltre il mese di gennaio 2018.

Ad oggi il Comune di Rieti, dopo 7 mesi di presidenza a guida Antonio Cicchetti, non ha fornito risposta a questa Assemblea circa le volontà di indirizzo del Comune Capoluogo determinando di fatto la mancata attuazione degli obiettivi prefissati dal
Consorzio in fase di costituzione. Ad aggravare il già delicato momento la mancata chiarezza circa le linee programmatiche per le azioni di mandato vidimate da Cicchetti stesso nel proprio programma elettorale. I presenti chiedono pertanto chiarezza di volontà di permanere o meno all’interno del Consorzio ed evidenziano la volontà, in mancanza di risposte chiare, di procedere con la richiesta di commissariamento del
Consorzio Sociale RI/1.

Le Assistenti Sociali del Consorzio Sociale RI/1 con la presente nota vogliono rappresentare ai Sindaci del Distretto Socio Sanitario RI/1 l’attuale situazione che vede l’attività Consortile attraversare ormai da tempo notevoli criticità nella gestione dei servizi socio assistenziali e socio sanitari e nella realizzazione dei progetti nonché nella loro prosecuzione ed addirittura, per quanto concerne le attività previste dal nuovo Piano di Zona, nell’avvio.

La mancanza di un Direttore del Consorzio, assente da luglio 2017, si ripercuote naturalmente e negativamente sulla realizzazione delle attività consortili e conseguentemente sull’erogazione dei servizi rivolti all’utenza residente nell’ambito territoriale del Distretto Socio Sanitario RI/1.

L’attuale disorganizzazione, la mancanza del Direttore e dell’assetto Amministrativo del Consorzio, in primo luogo comportano considerevoli disagi all’utenza che si vede privata del diritto di accedere alla partecipazione a progetti di sostegno sociale, sanitario ed economico, nonché non trova garanzia di fruizione dei servizi essenziali volti al sostentamento e miglioramento della qualità della vita. Altresì mina il lavoro fiduciario che il professionista Assistente Sociale costruisce quotidianamente con l’utenza, verso la quale ha il dovere di fornire risposte e servizi adeguati alle necessità. Nello specifico si riporta di seguito l’attuale situazione riguardante lo stallo delle diverse progettualità:

Progetto Vita indipendente anno 2017: Come si evince dalla nota allegata alla presente, le proposte progettuali per l’anno 2017, vanno formulate ed inviate entro e non oltre la data del 24/01/2018.

Avviso 3 – PON INCLUSIONE: nelle giornate scorse l’ufficio del Consorzio è stato contattato dal Ministero del Lavoro per sollecitare l’inoltro della Convenzione di Sovvenzione, precisando che la stessa sarebbe dovuta pervenire entro la fine dell’anno 2017.

Progetti – disagio Psichico – si fa presente che sono pronte le liquidazioni del mese di dicembre 2017 e che gli utenti beneficiari del contributo contattano l’ufficio quasi giornalmente, anche per avere informazioni sul nuovo avvio delle convenzioni, che si ricorda sono terminate alla data del 31.12.2017. Progetto “Inclusione disagio psichico” Det. Regionale n. G15971 del 23.12.2016 – sottomisura 6.3 :Alla data del 31.12.2017 sono scadute le 36 convenzioni del progetto di cui sopra e le 11 progettualità dei Bisogni Primari, che dovrebbero essere riattivate a seguito di approvazione da parte della commissione mista Asl-Consorzio Progetto Ipocad: in assenza di indicazioni sulla gestione del progetto, lo stesso risulta fermo alla data di dicembre 2017, è necessario comprendere anche le tempistiche per l’attivazione dei Punti Unici di Accesso ai quali, il progetto, originariamente si incardinava oppure rimodularne le azioni. Progetto Deistituzionalizzazioni per realizzazione di vita indipendente L.R. 12/2016 art. 6 co.

Con determinazione n. G11829 DEL 30/08/2017 sono stati assegnati al Consorzio Sociale RI/1 € 19.354,84. L’importo sarà funzionale all’ attivazione di 5 progetti per il sostegno al reddito di persone che abbiano usufruito di specifici interventi di deistituzionalizzazione e che saranno tesi a realizzare condizioni di vita indipendente. Per entrambi i progetti vanno perfezionati gli impegni di spesa e le relative convenzioni. Le attività di equipe fra Asl e Consorzio per quanto attiene le progettualità ed il reperimento di postazioni per l’attivazione dei percorsi formativi per i 5 beneficiari ( 4 residenti a Rieti ed 1 a Cittaducale) del progetto sono volte al termine. Tuttavia il progetto resta fermo in quanto non presenti la determinazione di impegno del fondo assegnato che, fra le altre cose, comporta l’impossibilità di effettuare le rispettive convenzioni con i beneficiari.

Progetto Voucher persone con disabilità anno 2016 risultano ancora pendenti 2 liquidazioni; Progetto Non Autosufficienza 2014, risulta pendente 1 liquidazione per un utente residente a Cantalice Bando Voucher Disabilità anno 2017 – è stata stilata la graduatoria degli aventi diritto al rimborso spese sostenute nell’anno 2017, tuttavia le attività della commissione sono ferme poiché manca la firma del direttore per procedere alla pubblicazione ed a tutti gli atti consequenziali;

Bando disabilità gravissime anno 2017: risultano ad oggi pendenti le liquidazioni sempre per mancanza di firme; REI, Dopo di noi, Centri famiglia, Pua, oltre tutti progetti del Piano di Zona 2017

 

Lascia un commento

— obbligatorio *

— obbligatorio *

Current ye@r *

Rietinvetrina - Realizzato da StudioEvento