REGIONE LAZIO: STANZIATI 550.000 EURO PER LA RIA-H

Regione Lazio
Print Friendly

Questa mattina presso la sede della Provincia di Rieti il vicepresidente della Regione Lazio, Esterino Montino, ha presentato la determina di Giunta regionale che consente l’accreditamento del Centro Ria-H di Rieti.
La presentazione dell’atto è avvenuta nella sala convegni di Palazzo Dosi dove sono intervenuti i ragazzi e genitori attualemte in cura al Riah  accompagnati dal personale del centro di riabilitazione, alla presenza del consigliere regionale Annamaria Massimi, il presidente della Provincia di Rieti, Fabio Melilli, l’assessore provinciale alle Politiche sociali, Luigi Taddei, e il direttore generale della Asl di Rieti, Gabriele Bellini.

Grazie a questo provvedimento la Regione Lazio ha stanziato 550 mila euro per  risolvere uno storica criticità della Sanità reatina nel settore dedicato alla tutela della salute mentale dell’età evolutiva e negli aspetti terapeutico riabilitativi necessari.

Il progetto finanziato si pone due finalità.

La prima è l’abolizione pressoché totale delle liste d’attesa per gli aspetti riabilitativi ambulatoriali, sia del Materno-infantile che della Medicina Fisica e di Riabilitazione tramite un incremento dei casi affidati al Ria-H già oggetto di convenzione sperimentale da circa 2 anni: infatti ai 47 pazienti attualmente trattati se ne aggiungeranno altri 120.

La seconda finalità, invece, è quella di garantire la semiresidenzialità (massimo sei ore giornaliere) per circa 10-12 adolescenti o giovani adulti portatori di handicap complesso grazie ad una struttura messa a disposizione dalla Provincia di Rieti.

La prima fase del progetto partirà dal primo dicembre, mentre il centro diurno dovrebbe partire entro gennaio 2010.

Lascia un commento

— obbligatorio *

— obbligatorio *

Current ye@r *

Rietinvetrina - Realizzato da StudioEvento