REDDITO MINIMO GARANTITO, CONSIGLIERE SONIA CASCIOLI: FIRMARE PER UNA EQUITA’ SOCIALE

Sonia Cascioli, consigliere comunale di Rieti
Print Friendly

Presso l’URP del Comune di Rieti (portici di Piazza Vittorio Emanuele II) è in corso la raccolta delle firme per la proposta di legge d’iniziativa popolare per il reddito minimo garantito, lanciata lo scorso giugno da un’ampia coalizione di associazioni, reti sociali, partiti. Sarà possibile sottoscrivere la proposta fino al prossimo dicembre.

Questa campagna intende dare attuazione al diritto fondamentale sancito dall’articolo 34 della Carta dei diritti fondamentali dell’Unione Europea istituendo, anche nel nostro Paese, una garanzia di reddito minimo per coloro che essendo precari, disoccupati e inoccupati, oggi soprattutto giovani e donne, non raggiungono la cifra di Euro 7.200 annui.

Tale disegno di legge, inoltre, delega il Governo a definire una riforma degli ammortizzatori sociali in modo da introdurre un sussidio unico di disoccupazione esteso a tutte le categorie di lavoratori a prescindere dall’anzianità contributiva o dalla tipologia contrattuale; a riordinare le spese delle prestazioni assistenziali in modo da renderle coerenti con l’istituzione del reddito minimo garantito; a stabilire un compenso orario minimo.

Personalmente ritengo che in un Paese come il nostro, in cui da troppo tempo sono state spese risorse ingenti per sostenere un sistema socio assistenziale squilibrato, che vede tuttora contrapposti un sistema eccessivamente garantista ed uno, ben più vasto, che sta pesantemente privando le nuove generazioni di ogni diritto – dalla tutela del lavoro a quella previdenziale-, questo del reddito minimo garantito sia fra tutti il primo Ammortizzatore che va nel segno di una equità sociale intergenerazionale, capace di rappresentare quella tutela minima imprescindibile per uno Stato che intenda definirsi civile. Questa è una battaglia che interessa tutti, in qualità di cittadini, indipendentemente dalle appartenenze politiche: sta a noi mettere al sicuro l’esito finale di questa battaglia, nell’interesse nostro e dei nostri figli.

Ulteriori dettagli e il testo del DDL sono disponibili sul sito www.redditogarantito.it.   Io sono già andata a firmare. E voi?

Lascia un commento

— obbligatorio *

— obbligatorio *

Current ye@r *

Rietinvetrina - Realizzato da StudioEvento