“L’EUROPA A RIETI” DAL 17 AL 20 SETTEMBRE

Print Friendly

Turina - L'Europa a RietiL’Europa a Rieti, è lo slogan della settimana 17-20 settembre per l’incontro con gli amici svedesi, francesi e ungheresi su iniziativa del Comitato di Indirizzo delle Associazioni Culturali Reatine, inserita nelle celebrazioni del bimillenario di Vespasiano Tito Flavio.
 Le delegazioni sono state ricevute nella sala consiliare del Comune di Rieti dal Presidente del Consiglio Comunale Gianni Turina che ha portato il suo saluto ai presenti.
Turina ha messo in evidenza i decennali rapporti con la Svezia e quelli con la Francia ipotizzando un circuito internazionale anche con l’Ungheria per la comunanza storica con Carlo II d’Angiò. Introdotto da Roland Ekstrom è stato celebrato  l’omaggio a Evert Taube, poeta e compositore svedese 1890 – 1976 arricchito dall’intermezzo  poetico-musicale con Carla Todero e Tomas Edstrom .
L’artista svedese Roland Ekstrom, quale principale promotore del territorio sabino in Svezia sempre con il prezioso sostegno di Gianni Turina che ideò il “Progetto Svezia”, ha proposto al pubblico svedese una serie di viaggi  in Italia nel territorio Sabino  allo scopo di ripercorrere le “orme di Evert Taube” poeta che  ha  cantato le odi  ad Orazio e ai Sabini, creando di fatto  una ulteriore occasione per convogliare il turismo culturale svedese in terra reatina.

Oltre ai rappresentanti dell’ Associazione Nazionale “ Evert Taube”  di Stoccolma saranno presenti anche i delegati dell’Organizzazione Studieframjandet di Eskilstuna che accoglie al suo interno anche l’Associazione svedese “Amici di Rieti”.
Il Presidente del Rotary dott. Felice Marchioni ha portato il suo saluto alle delegazioni presenti evidenziando l’interesse del suo club a intensificare i rapporti internazionali in particolare al servizio dei giovani.
Alle ore 19 di venerdi presso la Chiesa di San Domenico è seguito il concerto lirico del mezzosoprano svedese  Marianne Feldt Uhlmann accompagnata al pianoforte dalla pianista bulgara Albena Zaharieva e all’organo Dom Bedos dal maestro reatino Alessandro Nisio con lo scambio dei guidoncini fra il Rotary Club di Rieti e il Rotary Club di Strangnas al termine della serata.

Sabato 19 settembre avrà luogo l’incontro dei delegati di Francia, Ungheria e Italia presso la Camera di Commercio di Rieti per la programmazione della settimana Ungherese del 2011 e “Rievocazione Incoronazione di Carlo II D’Angiò”.

Sono previste le visite ai Monasteri Francescani della Valle Santa nonché la degustazione dei prodotti tipici.

Lascia un commento

— obbligatorio *

— obbligatorio *

Current ye@r *

Rietinvetrina - Realizzato da StudioEvento