Pusher reatino arrestato dai Carabinieri di Cittaducale

carabinieri_volante_27
Print Friendly

Nella tarda serata di ieri i Carabinieri della Compagnia di Cittaducale hanno tratto in arresto un pregiudicato 30enne di Rieti, ritenuto responsabile del reato di detenzione di eroina ai fini di spaccio.

In particolare, i Carabinieri a conclusione di un’articolata attività d’indagine, espletata anche attraverso vari servizi di osservazione, hanno proceduto a fermare il pusher mentre era alla guida della propria autovettura nella zona industriale di Santa Rufina.

Al pusher reatino, già noto alle forze dell’ordine, sono stati rinvenuti: sotto la scatola dello sterzo un pacchetto di sigarette contenente un involucro di “carta stagnola” con circa 8 grammi di “eroina pura, nascosti nel vano porta batteria posto sotto il sedile del conducente sostanza chimica da “taglio” del tipo mannitolo per circa 50 grammi, bilancino di precisione elettronico, un rasoio da barba intriso di sostanza stupefacente e materiale vario per il confezionamento delle dosi.

Alla luce di quanto emerso, lo spacciatore è stato tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacente.

La droga sequestrata se fosse stata immessa sulla piazza avrebbe fruttato un illecito guadagno di circa 1.000 euro.

Lascia un commento

— obbligatorio *

— obbligatorio *

Current ye@r *

Rietinvetrina - Realizzato da StudioEvento