PSI Rieti: “Soddisfatti dell’istituzione di due treni Rieti-Terni-Roma”

Stazione ferroviaria di Rieti
Print Friendly

I socialisti reatini, da sempre sostenitori della necessità di un potenziamento del trasporto ferroviario, accolgono con soddisfazione l’annuncio fatto dalla Regione Lazio di istituire due nuovi treni diretti da e per Roma, via Terni, a partire dall’8 gennaio del prossimo anno. Ricordano, a tal proposito, i numerosi incontri del nostro ex assessore alla mobilità Carlo Ubertini, presidente del tavolo interistituzionale sui trasporti, con l’assessore regionale ai trasporti Michele Civita, per sostenere con forza la necessità di investire sul collegamento ferroviario nella tratta Rieti-Terni-Roma, a beneficio dei pendolari e di tutti i cittadini reatini.

A sostegno di ciò ricordano, inoltre, gli incontri avvenuti tra il nostro Deputato Pastorelli, insieme all’Assessore Ubertini e al segretario di Federazione Fioravanti, con l’AD di RFI Maurizio Gentile, per chiedere la disponibilità di nuove tracce per i nostri treni sulla direttissima Orte-Roma. Auspicano che questo risultato sia solo l’inizio di un percorso che dovrà portare tutte le istituzioni a investire maggiori risorse per intensificare i collegamenti con la Capitale, affinché la stazione ferroviaria di Rieti diventi un importante nodo di interscambio a vantaggio di tutto il territorio. Continueremo ad impegnarci affinché ciò si realizzi.”

La Federazione provinciale del PSI di Rieti.

Lascia un commento

— obbligatorio *

— obbligatorio *

Current ye@r *

Rietinvetrina - Realizzato da StudioEvento