Presentazione del libro fotografico “Amatrice – Il profumo della sua terra” di Adriana Pierini

adriana_pierini_amatrice_il_profumo_della_sua_terra_1
Print Friendly

Domenica 17 dicembre 2017, alle ore 11, nell’Area del gusto, della tradizione e della solidarietà di Amatrice, verrà presentato il libro di Adriana Pierini di Recanati “Amatrice – Il profumo della sua terra”.

Adriana, dipendente del Comune di Recanati in pensione, amante della fotografia e membro da vari anni del Fotocineclub di Recanati, ha realizzato un libro fotografico sul suo rapporto con Amatrice e con gli amatriciani. Un feeling nato dalla passione per la montagna e per il trekking, che passa tramite l’Associazione “Laga Insieme”, un’Associazione escursionistica nata nel 2005 per tutelare e valorizzare il territorio di Amatrice ed Accumoli che nel 2012 ha ottenuto il riconoscimento dello status di Onlus in virtù della propria opera divulgativa a favore del patrimonio culturale materiale e immateriale del parco nazionale Gran Sasso – Monti della Laga.

Dopo il sisma del 24 agosto si è resa promotrice di una raccolta di fondi per finanziare iniziative e progetti socio-culturali a favore della comunità ed ora sostenitrice del mio progetto editoriale.

Dalle parole del Presidente della Associazione Prof. Armando Nanni: ”Questo lavoro editoriale, sostenuto dalla ONLUS Laga Insieme, che coincide con il secondo Natale dopo il terremoto, sarà un momento molto importante per la nostra comunità. Nel primo Natale, a pochi mesi dalla tragedia, solo dolore e sconforto hanno accompagnato le nostre festività. Quest’anno, anche se lo sfondo del nostro presepe naturale sarà ancora costituito da macerie, ci auguriamo che una cometa di speranza torni ad illuminare le nostre montagne ed il cammino della sua gente verso il futuro. E questo libro, elogio narrativo della memoria e della bellezza di Amatrice, vuole essere una esortazione a credere fortemente nel futuro, facendoci ispirare dal ”profumo della sua terra”.

“Amatrice – Il profumo della sua terra” è un libro fotografico che rappresenta la bellezza della natura dei Monti della Laga, il ricordo di Amatrice nelle foto scattate mentre l’autrice scopriva questo territorio prima dell’evento sismico, la distruzione causata del terremoto, infine, la vita che continua come sempre e più forte. Un invito a scoprire, a condividere e apprezzare i sapori, i profumi e la vita di questa terra.

“La fotografia ha la grande capacità di diventare memoria. E’ questo il senso che ogni fotografia ha e che acquista appena scattata; quando poi entra in un libro è come segnare, immagine dopo immagine, un percorso che ha un inizio e una conclusione. La conclusione è Amatrice o forse è un nuovo inizio fatto di sacrifici e di speranza, di promesse anche e di volontà di un ritorno alla vita normale…”. (Adriana Pierini).

 

Lascia un commento

— obbligatorio *

— obbligatorio *

Current ye@r *

Rietinvetrina - Realizzato da StudioEvento