Premio letterario, alla biblioteca Comunale Athos Zontini con “Orfanzia”

athos_zontini_premio_letterario_citta_di_rieti_2018
Print Friendly

Ultimo incontro con gli autori finalisti del premio letterario “Città di Rieti Centro d’Italia”. venerdì 13 aprile, alle 17,00 nella biblioteca comunale e presso la casa circondariale, Athos Zontini (nella foto) presenterà la sua opera “Orfanzia”. Dialogherà con l’autore l’assessore alla Cultura, Gianfranco Formichetti. Parteciperanno, con il progetto “Adotta un libro”, gli studenti del liceo artistico “Calcagnadoro”.

Athos Zontini è nato a Napoli nel 1972. Per diversi anni si è occupato di musica come autore radiofonico. Attualmente lavora come sceneggiatore televisivo e collabora con la rivista letteraria Achab. Alcuni suoi racconti sono usciti in antologie e su riviste. Il suo romanzo d’esordio, “Orfanzia”, viene pubblicato nel 2016 da Bompiani e si aggiudica il premio Volponi (premio Opera prima).

NOTE
Il protagonista di “Orfanzia” sa che tutti i bambini ad un certo punto spariscono: non appena diventano abbastanza grandi vengono mangiati dai propri genitori. Perciò rifiuta il cibo con tutto se stesso, per non crescere e non subire il suo destino. Così combatte una guerra che lo vede opporsi alle insistenze della madre, alla freddezza del padre, alle cure del pediatra. Solo finché non cederà al cibo, anche a costo di rigettare il mondo che lo circonda, potrà salvarsi. Ma la vita ha un sapore al quale è difficile resistere e crescere può essere una sfida, se gli altri hanno più fame di te.

Lascia un commento

— obbligatorio *

— obbligatorio *

Current ye@r *

Rietinvetrina - Realizzato da StudioEvento