Premio Internazionale di Danza “Città di Rieti”: 350 danzatori tra italiani e stranieri

piero_fasciolo_danza_festival_rieti
Print Friendly

Hanno aderito circa 350 danzatori, suddivisi in solisti, passi a due e gruppi coreografici, provenienti da diverse regioni italiane e da 9 Stati (Russia, Giappone, Spagna, Brasile, Inghilterra, Francia, Singapore, Romania e Repubblica di San Marino), al Premio Internazionale di danza “Città di Rieti” in programma al Teatro Flavio Vespasiano dal 22 al 25 aprile.

La città, come ogni anno, ospiterà circa 1000 persone, calcolando che i concorrenti saranno accompagnati da un nutrito seguito di amici, parenti e insegnanti, con un evidente ritorno per il turismo e l’economia locale.

Ancora una volta Rieti si trasforma, dunque, nella “Città della Danza” e si appresta ad ospitare un importante evento tersicoreo che gode del patrocinio dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Rieti, del sostegno della Fondazione Varrone nonché della Fondazione Flavio Vespasiano, di Unindustria e Confcommercio Imprese per l’Italia provincia di Rieti. Il testimonial e patron del prestigioso Premio sarà Piero Fasciolo (nella foto), il coordinatore artistico Luna Ronchi e il coordinatore generale Simone Lolli.

L’importante manifestazione prevede intense giornate di concorso, articolate in diverse fasi e stage con una giuria e docenti d’eccezione provenienti da importanti teatri d’opera italiani ed esteri e da prestigiose compagnie internazionali.

Il 25 aprile, alle 18, si terrà il tradizionale Gala finale. Sul palco saliranno i vincitori del concorso e nel corso della serata avranno luogo anche le premiazioni con riconoscimenti in denaro, targhe e borse di studio per altri importanti concorsi e stage di livello internazionale. Inoltre verranno assegnati altri premi speciali di brand internazionali che hanno aderito alla manifestazione in qualità di partner.

Lascia un commento

— obbligatorio *

— obbligatorio *

Current ye@r *

Rietinvetrina - Realizzato da StudioEvento