Premio alla carriera per Alvaro Martini. 52 anni nel nuoto

alvaro_martini_premio_alla_carriera_fin_1
Print Friendly

Centro Federale e centro del salvamento italiano. Due giorni di lavoro, sabato e domenica al centro Federale di Ostia, presieduti dal presidente federale Paolo Barelli e dal presidente della sezione salvamento Vincenzo Vittorioso per trattare temi importanti in tema di salvamento.

I RICONOSCIMENTI — Testimoni d’eccezione il campione del mondo e primatista europeo degli 800 stile libero a Budapest 2017 Gabriele Detti e il suo allenatore, il tecnico federale e responsabile del Polo Natatorio di Ostia, Stefano Morini; i campioni del mondo di nuoto per salvamento Silvia Meschiari e Federico Gilardi. Nella giornata di sabato sono stati consegnati i riconoscimenti alla carriera tra cui spicca quello consegnato ad un veterano del nuoto reatino, a colui che a letteralmente “importato” l’attività natatoria nel territorio reatino ben 52 anni fa.

52 ANNI NEL NUOTO — Stiamo ovviamente parlando di Alvaro Martini che con i suoi 52 anni di carriera nella FIN (Federazione Italiana Nuoto – sezione salvamento) si piazza al secondo posto in Italia per longevità! Infatti il primo posto alla carriera è detenuto da Giovanni Baldoni che in Italia collabora con la FIN dal 1962 (solamente 3 anni prima di Alvaro). Questo premio alla carriera su base nazionale è il giusto e concreto riconoscimento a chi ha fatto dello sport la propria ragione di vita, sacrificando affetti e interessi personali e mettendosi sempre a disposizione della comunità reatina sportiva e non.

FONTE: NPCTV.IT

Lascia un commento

— obbligatorio *

— obbligatorio *

Current ye@r *

Rietinvetrina - Realizzato da StudioEvento