PETRANGELI: LA MAGISTRATURA CHIARISCA PRIMA POSSIBILE

Simone Petrangeli, Sindaco di Rieti
Print Friendly

"Mi auguro che la magistratura faccia il suo lavoro nel più breve tempo possibile, per chiarire ogni aspetto delle vicende oggetto di indagine, e sanzionare le eventuali responsabilità penali. Vale per tutti, ovviamente, il principio di non colpevolezza fino alla sentenza definitiva, come sancito dalla nostra Costituzione".

Quel che è certo, però, è che la nuova giunta ha ereditato una situazione drammatica, non solo per l’enorme debito accumulato, ma anche per una serie di disfunzioni e di irregolarità, sia amministrative che contabili, che stanno pian piano emergendo, anche a seguito dei controlli interni che abbiamo attivato subito dopo il nostro insediamento.

Eventuali responsabilità penali che dovessero essere accertate, prima ancora che comportamenti criminali, sarebbero un affronto alla città e a tutti i dipendenti che, ogni giorno, lavorano onestamente e con dedizione per il nostro Comune".

Lascia un commento

— obbligatorio *

— obbligatorio *

Current ye@r *

Rietinvetrina - Realizzato da StudioEvento