Partita fisica della NPC contro Mens Sana Basket

npc_rieti_mens_sana_basket_siena_amichevole_08_09_17
Print Friendly

Amichevole di caratura per la NPC che ha affrontato la Mens sana basket 1871 questa sera al Pala Fuccetti di Chiusi. Una partita molto fisica dove la NPC ha pagato carichi di lavoro molo alti, compreso l’allenamento di questa mattina. Nonostante il risultato, quella di oggi è stata una partita in cui il team ha dato dimostrazione di grande evoluzione soprattutto nell’affiatamento di squadra.

Da segnalare la buona prestazione dei giovani NPC, i quali come detto da coach Nunzi non faranno un alto minutaggio in campionato ma se nei momenti in cui saranno protagonisti continueranno con l’atteggiamento visto oggi saranno molto importanti per la squadra. L’incontro è stato importante soprattutto per i due americani che hanno avuto modo di incontrare per la prima volta una delle nostre future avversarie in campionato.

Miglioramento da notare, soprattutto per Davenport più coinvolto e con più iniziativa in campo rispetto alla prima uscita in maglia NPC. Il Rookie deve ancora entrare nel gioco europeo, come ribadito da coach Nunzi, ma avrà bisogno di tempo per abituarsi al nuovo clima e al nuovo tipo di gioco.

Sempre coach Nunzi commenta la partita parlando di qualche piccolo errore che è stato poi difficile recuperare. “Abbiamo pagato molto i primi cinque minuti del ¾ dove abbiamo subito un 12-2 che ci ha penalizzato per tutta la partita. Dobbiamo ancora migliorare alcuni punti ma credo che alcuni problemi siano legati alla lucidità mentale collegata alla stanchezza fisica”.

Ora occhi puntati verso la prossima amichevole il 9 settembre al Pala Angeli dell’Aquila per il “Torneo degli Angeli” che vedrà la NPC RIETI affrontare il Roseto Sharks.

Lascia un commento

— obbligatorio *

— obbligatorio *

Current ye@r *