Nuovo Consiglio Ordine Ingegneri Rieti, l’Ing. Pascasi il presidente

consiglio_ordine_ingegneri_pascasi_presidente_1
Print Friendly

Lo scorso 10 luglio, dopo le elezioni di giugno per il rinnovo del Consiglio per il quadriennio 2017/21, si è ufficialmente insediato il nuovo Consiglio dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Rieti.

Il nuovo Presidente è Vitaliano Pascasi, Vice Presidente Antonio Annecchini, Segretario Gianluca Giovannelli, Tesoriere Fulvio Marchetti. Il Consiglio vede anche l’ingresso di tre donne consigliere, Roberta Manca, Lorena Rinaldi e Michela Ubertini, gli altri componenti del Consiglio sono Ermanno Giuliano, Fabrizio Mercuri, Marco Rinaldi e Massimo Simeoni.

“Un sentito ringraziamento – commenta il neo presidente (a dì nella foto) dunque a tutti i colleghi per la stima e la fiducia ricevuta in questa tornata elettorale ed in particolare ai consiglieri uscenti per il prezioso e proficuo lavoro svolto insieme negli ultimi quattro anni di mandato”.

“Un particolare ringraziamento – continua Pascasi – devo poi al Presidente uscente Ing. Antonio Miluzzo, mentore e amico, per il grande impegno profuso negli anni per il Nostro Ordine e per tutti gli iscritti. Con lui ho condiviso, da segretario, impegni e fatiche ripagati dagli ottimi risultati ottenuti nella gestione dell’Ordine e nell’erogazione di migliori e sempre più puntuali servizi agli iscritti, innegabilmente evidenti a tutti i colleghi. Soddisfazione esprimo per la composizione del nuovo Consiglio con cui opererò, in continuità con quanto fatto sino ad ora da chi mi ha preceduto, all’insegna dell’unione e della partecipazione, al fine di raggiungere nuovi e più importanti obiettivi a beneficio della nostra categoria.

Molti sono i progetti in campo e molti gli impegni istituzionali a cui dovremo fare fronte, soprattutto nell’ambito delle attività di ricostruzione post-sisma, ambito nel quale siamo protagonisti e interpreti principali. Insieme e con il supporto di tutti gli iscritti mi auguro riusciremo a raggiungere traguardi importanti e a rendere il ruolo dell’ingegnere sempre più riconosciuto e punto di riferimento per tutta la collettività”.

“Il Nostro Ordine sarà dunque – conclude – un Ordine moderno, al passo con i tempi e con le esigenze, sempre più cogenti, dei colleghi iscritti, un supporto autorevole per accrescerne le competenze attraverso lo strumento della formazione continua e per, se possibile, favorire l’ingresso nel mondo del lavoro e della professione dei giovani ingegneri, cercando di far valere a tutti i livelli il sacrosanto diritto di vedersi riconosciuta una giusta retribuzione commisurata alla quantità e qualità del lavoro svolto.

Voglio ringraziare infine, a nome mio e del Consiglio, i componenti del seggio elettorale, i giovani scrutatori e la segreteria per l’impegno e la serietà con cui hanno garantito ed assicurato la regolarità delle procedure elettorali”.

Lascia un commento

— obbligatorio *

— obbligatorio *

Current ye@r *

Rietinvetrina - Realizzato da StudioEvento