Nonostante la sconfitta buona prestazione della Npc under 19

npc_under_19_stella_azzurra_1
Print Friendly

L’under 19 Eccellenza della NPC Rieti ha sfidato ieri sera Stella Azzurra per la gara valevole la prima giornata del girone di ritorno.

I “ragazzi terribili” di coach Germano D’Angeli che hanno totalizzato 22 punti in 12 partite, sono primi in classifica insieme alla Mens Sana Siena e sono gli stessi che giocano anche in DNB e che domenica hanno dovuto piegarsi, non senza dare battaglia, alla forza della NPC di coach Nunzi. Tutto sommato, però, viste le numerose assenze del gruppo DNG che non ha potuto contare sugli infortunati Vio, Aguzzi e De Angelis, sullo squalificato Fabri e su Matteocci e Tosti che erano privatamente impegnati fuori città, il confronto non è andato male. Il punteggio finale di 43-67 non rende giustizia ad una gara abbastanza equilibrata che si è giocata per oltre tre periodi su un costante distacco di una decina di lunghezze ed in cui i nostri leoni non hanno mai mollato, ma con grande concentrazione hanno giocato ogni pallone.

“Siamo partiti bene – racconta coach De Ambrosi – il primo quarto è stato molto equilibrato. Nel secondo abbiamo preso un break di una decina di punti che è rimasto costante fino a metà dell’ultimo periodo di gioco quando le rotazioni più lunghe e il predominio fisico di Stella Azzurra hanno fatto la differenza. Di lì lo scarto si è ampliato fino al risultato finale. Sono soddisfatto per la prestazione dei ragazzi che da inizio anno hanno mostrato un notevole miglioramento ed anche una grande capacità di concentrazione, nonostante le numerose assenze. Ieri sera era un banco di prova importante contro la corazzata romana e abbiamo espresso un bel gioco a livello offensivo e grossa intensità a livello difensivo. Parlando in generale dei gruppi del settore giovanile, a livello tecnico siamo in linea, mentre la differenza più importante con le società più blasonate è soprattutto a livello fisico, non solo per quanto riguarda i centimetri, ma anche la struttura ed è lì che in futuro possiamo e dobbiamo migliorare”.

Intanto l’Under 17 di coach Paolo de Santis ha affrontato diversi impegni a ridosso delle festività natalizie. Dopo aver concluso l’anno con una bella vittoria casalinga ai danni di Roma Eur per 57-61, ha poi perso la gara esterna in casa della Lazio per 83-81, sconfitta anche un po’ figlia delle difficoltà di allenamento al Palasojourner privo di riscaldamento.

La partita di questo prossimo sabato pomeriggio contro la Pass Roma riveste una notevole importanza ai fini della classifica, poiché in caso di vittoria si effettuerebbe il sorpasso sui romani, ci si riscatterebbe dalla cocente sconfitta dell’andata e lancerebbe i nostri leoncini tra le prime posizioni della classifica, con la possibilità di giocarsi il primo posto nel turno seguente a Cinecittà.

Palla a due sabato alle ore 18.00 al Palasojourner.

Lascia un commento

— obbligatorio *

— obbligatorio *

Current ye@r *