Nella città del basket non abbiamo un campo dove giocare

campo_basket_san_liberatore_palazzo_degli_studi_classico_megistrale_1
Print Friendly

Arriva in redazione la richiesta d’aiuto da parte di un folto gruppo di giovani cestisti amanti del basket, che fino allo scorso weekend si ritrovavano al campo di San Liberatore (dietro al Palazzo degli studi) per socializzare e giocare

Purtroppo, per una serie di esposti e segnalazioni effettuate ai Carabinieri da parte di un residente della zona, le forze armate domenica pomeriggio si sono recate al campo, hanno preso le generalità dei ragazzi e li hanno invitati ad uscire raccomandandosi di non rientrare.

I ragazzi ci raccontano di non aver mai creato problemi nella zona con rumori molesti né danni, ma anzi di essersi presi cura della struttura di proprietà delle scuole con piccole riparazioni e pulizia del campo e zone limitrofe. “Per non creare disturbo nelle ore del riposo – affermano i ragazzi – abbiamo deciso di iniziare a giocare più tardi rispettando il diritto dei residenti di riposare”.

“Per noi quel posto è diventato un punto di ritrovo e socializzazione – continuano – frequentato da ragazzi di tutte le età. Minorenni ed adulti si ritrovano in quel campo e condividono la passione per il basket. Anche alcuni ex giocatori della NPC vengo lì da noi!”

Un’attaccamento allo sport ed alla voglia di socializzare dovrebbe esser facilitata e promossa da istituzioni ed adulti, purtroppo nella nostra città questi spazi scarseggiano, nello specifico i campi da basket presenti nelle parrocchie o parchi pubblici (ormai dati tutti in gestione), o sono a pagamento o sono in condizioni tali da non permettere di giocare in sicurezza, quello dove ci ritroviamo é l’unico che a terra ha un rivestimento in gomma. Spazi di socializzazione per far ritrovare gli adolescenti e fargli praticare dello sport dovrebbero essere gratuiti e mantenuti nel giusto modo.

“Ora che ci hanno cacciato dal campo di San Liberatore – concludono i ragazzi – dove andiamo? Per noi da più di cinque anni era diventato un punto di ritrovo, ora?”

campo_basket_san_liberatore_palazzo_degli_studi_classico_megistrale

Lascia un commento

— obbligatorio *

— obbligatorio *

Current ye@r *

Rietinvetrina - Realizzato da StudioEvento