MARRONI, PRES. CONSIGLIO COMUNALE: HO SEMPRE GARANTITO CRITERI D’IMPARZIALITÀ

Giampiero Marroni, Presidente del consiglio comunale di Rieti
Print Friendly
Nei giorni scorsi sono stato accusato da due Consiglieri comunali di minoranza, Andrea Sebastiani e Giuseppe Diana, di “arroganza”, perché, a loro dire, gli avrei impedito di parlare e pronunciare la propria dichiarazione di voto, nel corso del Consiglio comunale del 16 novembre, mentre si discuteva il regolamento per la concessione della cittadinanza onoraria e “Ius soli”.
Credo di poter dire che sino a oggi, nell’esercizio delle mie funzioni di Presidente del Consiglio, ho sempre garantito i criteri d’imparzialità dell’intero consesso e dei singoli Consiglieri, perciò la polemica sollevata dai due Consiglieri mi lascia sbalordito. Sul punto in questione, ricordo, l’unico a intervenire è stato il consigliere Sabetta, e dopo il suo intervento ho domandato se c’erano altri interventi, altrimenti si sarebbe proceduto con la votazione. Non avendo avuto altre richieste la delibera è stata messa in votazione.
Pertanto tutto questo dimostra che non c’è stata nessuna volontà, da parte del sottoscritto e meno che mai da parte dell’Amministrazione, di togliere la parola ad alcuni Consiglieri, come possono ben provare le registrazioni dell’adunanza. Detto questo, spero che la polemica si chiuda qui.
Lascia un commento

— obbligatorio *

— obbligatorio *

Current ye@r *

Rietinvetrina - Realizzato da StudioEvento