“Luoghi del Cuore FAI”, al Santuario di Filetta d’Amatrice 5.911 voti

santuario_della_filetta_di_amatrice
Print Friendly

La Delegazione FAI di Rieti é lieta di comunicare a tutti gli iscritti e a tutti i cittadini del territorio, in special modo a quelli residenti nelle zone terremotate e a tutti coloro che hanno espresso la propria preferenza, sia on line sia nei moduli di raccolta voti, per il Santuario di S. Maria della Filetta ad Amatrice (nella foto), che i voti raccolti al censimento nazionale “I Luoghi del Cuore” – promosso dal FAI in collaborazione con Intesa Sanpaolo – per il Santuario, sono 5.911.

Si tratta di un risultato importante, che permette non soltanto di mantenere alta l’attenzione sul patrimonio artistico danneggiato dal sisma, ma anche di aprire una concreta possibilità di intervento a favore di questo Bene. La scelta di far votare il Santuario della Filetta era stata presa per due ragioni. Una più emotiva e simbolica, poiché proprio l’icona un tempo conservata alla Filetta è stata tra le prime opere d’arte ritrovate tra le macerie dopo la tragica scossa di luglio e perché il Santuario, termine di un’importante processione annuale, ha sempre rivestito un alto valore identitario per gli Amatriciani. Una più tecnica, visto che il Santuario è stato danneggiato, ma in maniera non gravissima, rendendo più praticabili ipotesi di intervento nel breve-medio termine.

Come comunicato dal sito nazionale del Fondo Ambiente Italiano tutti i luoghi che hanno raccolto più di 1.500 voti potranno partecipare al “Bando per l’assegnazione di contributi” che il FAI lancerà nel mese di marzo e che permette ai proprietari, concessionari, affidatari dei Luoghi del Cuore che hanno appunto ricevuto almeno 1.500 voti secondo, di presentare al FAI una richiesta di contributo – fino a un massimo di 30mila euro – sulla base di specifici progetti di azione.

Una commissione interna al FAI, in collaborazione con i Segretariati Regionali del Ministero dei beni e delle attivitàculturali e del turismo, valuterà le domande pervenute e selezionerà i luoghi idonei a un intervento ad arte della Fondazione. Per comunicare a tutti gli interessati quanto sopra riportato si terrà ad Amatrice, il giorno 8 marzo alle ore 11:30 presso il Centro comunità S. Agostino, una conferenza stampa.

Lascia un commento

— obbligatorio *

— obbligatorio *

Current ye@r *

Rietinvetrina P.I. 0133600577 - Realizzato da StudioEvento