Liquidazione Sogea, Rieti in Marcia: “I reatini pagheranno bollette acqua salatissime”

Acqua
Print Friendly
“Le vicende inerenti il futuro di Sogea, le preoccupanti notizie per cui a breve i reatini pagheranno un salasso doloroso con le bollette dell’acqua nonché le dichiarazioni scomposte e farraginose di qualche consigliere comunale, denotano l’assoluta incapacità gestionale ed approssimazione amministrativo della giunta Cicchetti che, dopo appena sei mesi, è avviluppata su se stessa e impantanata come non mai. Ciò che si vuole far finta di non sapere è che la sorte di Sogea comunque pare svincolata dal percorso ineludibile della gestione pubblica della risorsa idrica, sancita nel nostro caso con la costituzione di Aps.

La vecchia maggioranza di governo aveva comunque trovato il sistema per mettere in sicurezza l’azienda idrica, negoziando l’acquisto delle azioni di Acea in Sogea e poi facendo confluire la stessa in Aps affinché ne diventasse il nerbo centrale ed operativo di quest’ultima. Così facendo si sarebbe tutelata l’occupazione e si metteva al riparo i cittadini da un ingente esborso di soldi per degli adeguamenti tariffari pregressi. Adesso la conclusione è amara. Sogea rischia la liquidazione. Il comune di Rieti non sa che pesci prendere.

I cittadini di Rieti avranno da pagare somme ingenti peraltro con titoli di pagamento che potrebbero essere abusivi, vista l’assenza di un titolo per Sogea nel poter esercitare la gestione idrica cittadina Qualcuno, probabilmente avvezzo al gioco della “palla avvelenata” chiede una commissione di inchiesta. Noi di Rieti in Marcia, perché pressantemente avvicinati dai cittadini, faremmo addirittura un sondaggio per capire quale è oggi il gradimento verso un Sindaco e la sua maggioranza fermi e bloccati da manovre interne ed incapaci perfino di sbloccare un pubblico concorso, riparare una buca, accendere un lampione”

Rieti in Marcia

Lascia un commento

— obbligatorio *

— obbligatorio *

Current ye@r *

Rietinvetrina - Realizzato da StudioEvento