L’EX ASSESSORE ALLO SPORT LEONCINI: MEZZETTI SENZA IL MINIMO FAIR PLAY

Marzio Leoncini
Print Friendly

"Provo una sensazione di tristezza e profonda amarezza – commenta l’ex assessore allo sport del Comune di Rieti Marzio Leoncini – nel constatare lo squallore e la vuota demagogia dell’assessore allo Sport del Comune di Rieti, Alessandro Mezzetti i cui veri ed unici impegni politici sono attualmente quello di autocelebrarsi sulla stampa come “salvatore” dello sport locale, cucirsi addosso elogi su Facebook e appuntarsi al petto medaglie al valore.

Ad oggi mai avrei immaginato di dover anche solo accennare a quanto nel tempo realizzato dal sottoscritto e dalla giunta guidata dal Centrodestra per lo sport reatino in termini di impiantistica dedicata e supporto a società locali nonché nella promozione di eventi internazionali di varie discipline sportive. Ma è opportuno richiamare alla confusa memoria dell’assessore, Mezzetti  che ‘l’anno zero dello sport reatino’ non parte oggi grazie al suo insaziabile protagonismo, ma è iniziato da quasi un ventennio.

Senza il minimo fair play l’assessore spara a zero procurandosi clamorosi autogoal, sottoscrivendo dichiarazioni totalmente destituite di ogni fondamento e dimostrando, oltre a scarso buon senso, di non conoscere neanche il rispetto per le istituzioni.
Mi chiedo ad esempio, tanto per citare solo gli ultimi eventi sportivi, se le tre gare ufficiali valide per il Campionato europeo della nazionale Under 21 giocate a Rieti con oltre novemila persone sugli spalti dello stadio– divenuto sede prioritaria degli Azzurri Under 21 – o il Meeting internazionale e le tappe del Giro d’Italia siano stati eventi che non abbiano avuto – come l’assessore lamenta – ‘un mancato coinvolgimento della gente alle dinamiche sportive’.

"Da ultimo Mezzetti  –  prosegue Leoncini – promotore della reatinità nella notte Amarantoceleste, plaude all’arrivo della serie A Dilettanti di basket a Rieti grazie alla disponibilità del titolo di Sant’Arcangelo salvo poi appoggiare e sposare il progetto della Nuova Pallacanestro Contigliano – per carità ambizioso ed importante – ma non certo reatino.

Mi domando, ancora, se l’assessore era in ferie sulla luna a tempo indeterminato quando – per dare ulteriore sostegno alle società locali – la giunta e il consiglio approvavano il costo delle tariffe orarie a domanda individuale degli impianti sportivi comunali che ad oggi rimangono  le più basse in Italia contro, ad esempio, tariffe che risultano quintuplicate per le strutture provinciali quando egli era in carica come assessore.

E l’elenco è ancora lungo: Campionati europei juniores di atletica leggera 2013 in programma a Rieti sottoscritti a Francoforte, definitiva agibilità dello Stadio Centro d’Italia, realizzazione del Campo di altura sul Terminillo, rinnovamento del campo di rugby, rifacimento del manto erboso dell’ex Scia, ristrutturazione della piscina comunale, reperimento delle risorse per la nuova pista dello stadio di atletica  Guidobaldi o il  prestigioso conseguimento della serie C del Rieti Calcio grazie all’amico Stefano Palombi che ringrazio per il sostegno professionale ed economici sottolineando che la squadra è sempre stata composta da giocatori reatini e che l’avvento di presidenze esterne è stato necessario per il superamento di oggettive difficoltà economiche".

"Tra le tante manifestazioni realizzate per la città – conclude Leoncini – sottolineo di non aver mai avvertito la necessità di organizzare eventi mirati a ricordare ai reatini e al movimento sportivo locale la propria identità e i propri colori amarantoceleste. Concludo ricordando all’assessore allo Sport che la bontà del proprio operato è meglio che venga evidenziato dagli attestati di stima della gente e non in maniera autoreferenziale su Facebook o con comunicati stampa autocelebrativi. Spesso insomma il silenzio è d’oro.

Ho sempre avuto un profondo rispetto delle varie parti politiche così come dell’operato dell’Amministrazione provinciale ma ora non posso che constatare come in maniera subdola si voglia a tutti i costi offuscare il mio impegno politico e amministrativo profuso per la città. Colgo l’occasione per ringraziare tutti gli sportivi reatini".            

Lascia un commento

— obbligatorio *

— obbligatorio *

Current ye@r *

Rietinvetrina - Realizzato da StudioEvento