LETTERA APERTA PRESIDENTE ASM GERBINO AL GOVERNATORE PIERO MARRAZZO

Print Friendly

Luigi Gerbino presidente ASM RietiOggetto: istanza inerente alla modifica della proposta di una nuova Legge elettorale regionale al fine di garantire la rappresentanza della Provincia di Rieti.

Esimio On. Presidente della Regione Lazio Dr. Piero Marrazzo, con la presente mi permetto di avanzare una sollecitazione in merito alla proposta di una nuova legge elettorale regionale presentata dalla Sua maggioranza, il cui testo è ad oggi in discussione presso la competente Commissione Affari Costituzionali e Statutari.

 Più precisamente, rivolgo a Lei e a tutto il Consiglio Regionale un appello affinché, qualora vi fosse il concreto intendimento di cambiare la Legge Regionale del 13 gennaio 2005, n. 12, il testo di modifica in questione non venga approvato nella sua attuale stesura. Infatti, rispetto alla situazione odierna, la Provincia di Rieti si troverebbe a perdere un proprio rappresentante presso il Consiglio Regionale. In altri termini, l’attuale articolazione del testo determinerebbe un grave vulnus alla rappresentanza di un territorio della Regione e della popolazione che in esso vi risiede in seno al Consiglio Regionale che, invece, costituisce proprio l’organo rappresentativo di tutta la collettività regionale e volto pertanto ad accogliere le istanze provenienti dalle diverse aree della Regione.
 
 Al fine di tutelare la rappresentanza della Provincia di Rieti occorrerebbe piuttosto trasferire la ratio dell’elemento normativo che prevede il vincolo di rappresentare ogni Provincia nella lista regionale dal Consiglio alla Giunta Regionale. Mi riferisco all’art. 3, c. 3 della citata L. R. n. 12 del 2005, laddove prevede che
 
«La lista regionale è composta in modo che ci sia almeno un candidato residente per ciascuna delle province della Regione… . Sono inammissibili le liste regionali che non prevedono candidati residenti…».
 
Sono pertanto a pregarLa di adoperarsi affinché l’attuale testo proposto dalla maggioranza non venga votato nella sua attuale stesura, senza aver prima trasposto la condizione che garantisce la rappresentanza di ogni Provincia attraverso la candidatura di un residente nella Provincia medesima dalla lista regionale alla Giunta stessa. In questo modo, la Provincia di Rieti si vedrebbe sì privata di un seggio nel Consiglio Regionale, ma avrebbe altresì la certezza di poter bilanciare tale perdita mediante l’acquisizione di una rappresentanza in seno alla Giunta Regionale, che costituisce poi l’organo esecutivo di attuazione dell’indirizzo politico-amministrativo della Regione, deputato a provvedere alla gestione dell’ente e a predisporre la ripartizione e la destinazione delle risorse della Regione stessa.
 
Certo di Suo autorevole interessamento in tal senso, mi pregio ringraziaLa anticipatamente e di porgerLe
 
Distinti saluti
                                                                                                              A.S.M. Rieti S.p.A
                                                                                                                  Il Presidente
                                                                                                                 Luigi Gerbino
Lascia un commento

— obbligatorio *

— obbligatorio *

Current ye@r *

Rietinvetrina - Realizzato da StudioEvento