L’ATER RISPONDE A MICHELI PORTAVOCE DEI GIOVANI PDL

Print Friendly

Ater RietiIl complesso di via Sant’Agnese, nella parte di proprietà dell’Azienda, in verità è stato completamente recuperato e ristrutturato, mentre l’unica parte che versa nel degrado è quella di proprietà del Comune di Rieti. 

Alle affermazioni del portavoce dei Giovani del Pdl Micheli, arriva la risposta dell’Ater Rieti a proposito dell’articolo inspiegabilmente titolato “Solo ladri nell’ex ospizio”, quando nell’ultima parte dell’articolo si scrive “dell’aumento di truffe e rapine”, la qualcosa nulla ha a che fare con il complesso di via Sant’Agnese e quindi è a dir poco fuorviante per il lettore.

. L’Ater Rieti conferma in proposito che sono stati completati 21 appartamenti per i quali manca soltanto l’ultimo atto del collaudo tecnico e che potranno essere consegnati con un apposito bando destinato a giovani coppie insieme al Comune di Rieti.
 

Giusto lunedi  è saltato un appuntamento con il primo cittadino in merito alla definizione dell’utilizzo della parte di via Sant’agnese da noi ristrutturata perché Emili è stato impegnato nella nota vicenda del lavoratore licenziato. In questi giorni riprenderemo il discorso precisando che non c’è da speculare sulle difficoltà economiche e sociali di questa città con notizie di basso profilo date in pasto ai cittadini.

Mi dispiace che invece strumentalmente non si sia dato atto al lavoro di questa Amministrazione che ha operato senza mai contrapporsi politicamente per realizzare un bilancio risanato e per avviare concretamente il contratto di quartiere per la parte di sua spettanza ed un programma significativo di manutenzioni>.

Lascia un commento

— obbligatorio *

— obbligatorio *

Current ye@r *

Rietinvetrina - Realizzato da StudioEvento