L’ARTISTA REATINO MAX CIOGLI SU RAI UNO NEL PROGRAMMA “UNO MATTINA”

Max Ciogli
Print Friendly

L’artista Max Ciogli,  già noto per le sue originali performances artistiche eseguite in prestigiose manifestazioni nazionali,  si esibirà sulla rete ammiraglia della Rai, giovedì 10 marzo alle ore 9.30 durante la trasmissione – Uno Mattina-  con Michele Cucuzza e Eleonora Daniele, presentando in anteprima nazionale il suo progetto "Pittura dinamica del suono". 

Le sue opere pittoriche si coloreranno secondo i colori della sua musica, entrando in una relazione mai vista prima.  Il poliedrico artista,  vincitore del primo premio internazionale Vitakraft ’08,  finalista al Premio G.Belli in Campidoglio a Roma e al Premio Nazionale Arciere ’10 con Vittorio Sgarbi , presenterà  in diretta insieme alle opere pittoriche,  il suo singolo "Ore" in uscita  su scala nazionale ad aprile 2011 su tutti i maggiori digital store con etichetta “Riserva Sonora” di Marco Mori  e in distribuzione con  “Believe” in attesa dell’uscita del suo doppio disco “E’già domani”  previsto per ottobre 2011. 

Durante la puntata il musicista e pittore Max Ciogli, spiegherà al grande pubblico l’innovativo progetto con il quale è riuscito a coniugare due mondi così apparentemente distanti come quello della pittura e della musica.  

Sarà presente inoltre Gabriele Di Mario rappresentante dell’ENS (Ente nazionale sordi) della delegazione di Rieti con il quale Max Ciogli ha realizzato l’anteprima del suo progetto sperimentale che si pone, tra le tante applicazioni possibili in sviluppo dall’artista, l’obiettivo di far comprendere la musica alle persone affette da sordità proprio attraverso la sua originale arte che troverebbe in tal modo un’applicazione importante nel campo terapeutico. 

Max Ciogli durante la trasmissione presenterà Loris Palmieri, con il quale ha realizzato il metodo interattivo che mette a frutto le sue idee ed il regista Ivan Tanteri, con cui l’artista sta realizzando una versione teatrale del progetto in uscita su alcuni teatri di Roma e nazionali. 

L’artista parlerà inoltre del compositore/musicista Marco De Biasi membro del gruppo di ricerca sinestetica SIN-E ideato da Max Ciogli nel 2009 che mira alla divulgazione e agli studi sull’applicazione della sinestesia in campo artistico/terapeutico.

L’artista veneto Marco De Biasi realizzerà l’introduzione propedeudica al progetto dell’evento di Max Ciogli del 12 marzo al Teatro Vespasiano di Rieti “L’Aquila insieme sosteniamo” a favore dei bambini sordi de L’Aquila.  Per l’occasione il brano di Max Ciogli verrà tradotto simultaneamente per non udenti da Caterina Musio. 

Lascia un commento

— obbligatorio *

— obbligatorio *

Current ye@r *

Rietinvetrina - Realizzato da StudioEvento