LA TROUPE DI AGORÀ RIMANE A PIEDI A RIETI

Operatore televisivo
Print Friendly

Pubblichiamo una notizia ripresa dal quotidiano il "Corriere di Rieti" di questa mattina, una notizia che ci sembra molto significativa, se pensiamo alla nostra città totalmente sconosciuta in Italia. 

La troupe del programma di RAI3 Agorà era ieri a Rieti per realizzare un servizio sul riordino delle province, con tanto di intervista al Presidente della Provincia Fabio Melilli e al rappresentante del Comitato Rieti Terni in Umbria, Marino Formichetti.

I cameraman, impegnati in alcune riprese a Quattro Strade, sono stati fermati da una pattuglia della Polizia locale provinciale, che ha contestato agli operatori di effettuare riprese non autorizzate in zona militare. A nulla sono valse le spiegazioni, gli agenti hanno chiesto di prendere visione della carta di circolazione, dove la revisione risultava scaduta. In conclusione, centosessanta euro di multa, libretto confiscato, foglio di via fino a Roma e un veloce girato per un servizio su Rieti. 

Certo alcune volte la troppa fiscalità non aiuta, un servizio completo su RAI3 avrebbe dato un pò di visibilità, ma non piangiamo sul latte versato, rimandiamo tutto alla prossima occasione, sperando che mamma Rai abbia fatto le dovute revisioni alle auto di servizio.  

Lascia un commento

— obbligatorio *

— obbligatorio *

Current ye@r *

Rietinvetrina - Realizzato da StudioEvento