LA RIPRESA DELLE PMI: ACCORDO TRA CASSA DI RISPARMIO DI RIETI, CASSE DEL CENTRO E CONFINDUSTRIA

Confindustria Rieti
Print Friendly

Cassa di Risparmio di Rieti, Casse del Centro (Gruppo Intesa Sanpaolo) e Confindustria Rieti hanno siglato nella sede di Confindustria di Rieti un  accordo per promuovere misure volte a garantire l’afflusso di credito al sistema produttivo, attraverso interventi sulla liquidità e sulla patrimonializzazione delle imprese.

L’accordo è stato firmato oggi dal Presidente di Confindustria Rieti Gianfranco Castelli, dal Direttore Generale di Cassa di Risparmio di Rieti Nello Fioroni e dall’Amministratore Delegato di Casse del Centro Aldo Dante. Erano inoltre presenti il Presidente Comitato Piccola Industria Confindustria Rieti Alessandro Di Venanzio e  per il Gruppo Intesa Sanpaolo il Coordinatore Marketing Imprese Direzione Regionale Lazio, Sicilia e Sardegna Mario Careddu Panu e il Coordinatore Marketing Imprese Direzione Regionale Toscana Umbria Luigi Ricotta. L’intesa si inserisce nella più ampia convenzione nazionale siglata il 3 luglio scorso tra il Gruppo bancario e Confindustria, con un plafond complessivo di 5 miliardi di euro.

All’inizio di agosto il Gruppo Intesa Sanpaolo ha aderito alla moratoria Abi-Governo che consente la sospensione di 12 mesi del pagamento della quota capitale delle rate di mutuo e leasing, la proroga a 270 giorni della scadenza dei crediti a breve per operazioni di anticipazione su crediti e l’erogazione di finanziamenti per il rafforzamento patrimoniale delle imprese. Intesa Sanpaolo e tutte del banche della Divisione Banca dei Territori, di cui anche Cassa di Risparmio della Provincia di Rieti e Casse del Centro fanno parte, sono però già operative da tempo su questo fronte per supportare le imprese, avendo di fatto anticipato la moratoria con l’avvio – fin da maggio – della procedura per consentire la posticipazione di 12 mesi del pagamento della rata di mutui e leasing.

Ancora prima dell’adesione alla moratoria Abi-Governo, grazie all’accordo per le PMI stipulato a  luglio con Confindustria, il Gruppo Intesa Sanpaolo si era già attivato su tutto il territorio nazionale e ad oggi risultano concessi complessivamente circa 10.000 sospensioni di pagamenti rate di mutui o leasing.

Anche per Confindustria Rieti l’intesa con Cassa di Risparmio di Rieti e Casse del Centro non è una iniziativa isolata ma rientra in un programma volto a facilitare l’accesso al credito. In questo quadro si inserisce l’accordo siglato oggi, che si spinge ben oltre  l’accordo per la moratoria siglata in sede ABI e prevede una serie di risposte concrete alle diverse esigenze delle imprese, tra le quali:

- soddisfare il fabbisogno di liquidità delle aziende fornendo continuità ai flussi di credito verso il sistema produttivo e permettere di superare la fase più difficile della crisi;

- gestire in forma flessibile i finanziamenti in corso attraverso il rinvio del pagamento della rata di mutui e leasing per 12 mesi;

- favorire interventi di rafforzamento patrimoniale delle aziende, per permettere così un miglioramento del rating e, quindi, un più agevole accesso al credito ed un efficace utilizzo degli strumenti di garanzia.

Lascia un commento

— obbligatorio *

— obbligatorio *

Current ye@r *

Rietinvetrina - Realizzato da StudioEvento