La NPC perde 65-59 con la Novipiù. Il commento di coach Nunzi

junior_casale_monferrato_npc_rieti_19_03_17_sims
Print Friendly

La NPC Rieti perdendo 65-59 a Casale Monferrato interrompe la serie positiva, ma mantiene comunque a proprio favore la differenza canestri. Il commento tecnico del coach reatino Nunzi.

“Credo che sia stata una partita molto dura, giocata con grandissima energia da entrambe le squadre. Noi questa energia l’abbiamo subita parecchio nel primo tempo, sia per quanto riguarda i rimbalzi, perdendo il primo tempo circa 31-20, e sia per aver visto sporcare tante situazioni sui nostri tiri, ma questo lo sapevamo, sapevamo che Casale è la migliore del campionato per quanto riguarda l’impatto difensivo. Questa cosa, però, ci poteva distruggere a livello mentale, invece faccio i complimenti ai miei ragazzi perché nel secondo tempo non solo siamo rimasti in partita, ma siamo anche arrivati ad un momento in cui ho pensato si potesse mettere la testa avanti.

Poi, però, gli episodi in difesa ed in attacco, da un parte e l’altra del campo, hanno indirizzato un po’ la partita. Torniamo indietro consapevoli che abbiamo perso una partita dopo sei vinte, però abbiamo perso su un campo importante, contro una squadra importante, giocando una partita importante. Ringrazio i tifosi che ci hanno seguito fin qui affrontando una trasferta molto lunga e tutti quelli che ci hanno seguiti da casa. In questo momento sentiamo veramente l’affetto di tutto il nostro pubblico e ci fa molto piacere. Mi dispiace per la sconfitta, perché quando si vince ci si fa la bocca, ma il bicchiere lo vedo mezzo pieno, perché abbiamo fatto una partita importante, su un campo estremamente difficile ed abbiamo giocato con personalità fino alla fine.

Una sconfitta non cancella quello che di buono abbiamo costruito nell’ultimo periodo. E’ chiaro che dobbiamo essere consapevoli di quello che abbiamo fatto stasera pur perdendo la partita e continuare a lavorare come stiamo facendo”.

Lascia un commento

— obbligatorio *

— obbligatorio *

Current ye@r *