La CGIL chiede alle donne sabine di tornare ad essere protagoniste

cgil_donne_sabine_protagoniste
Print Friendly

Domani alle ore 16, nella sala della biblioteca del comune di Poggio Mirteto, intitolata al grande Peppino Impastato, le donne della Sabina
saranno invitate a tornare protagoniste della vita sociale, in un  importante incontro organizzato dalla CGIL.

Dopo i saluti del Sindaco, Giancarlo Micarelli, apriranno i lavori:  l’infaticabile segretaria della CGIL SPI locale, Grazia Lalli, e tante illustri relatrici, tra le quali l’assessore Cristina Rinaldi. Obiettivo dell’incontro: raccontare le storie delle donne sabine e chiamarle ad attivarsi per diventare protagoniste della vita sociale. Prima del dibattito chiuderanno gli interventi i segretari della CGIL Gabriella Venezia e Walter Filippi.

Le donne sabine giovani e meno giovani sono tutte invitate ad ascoltare gli interventi e soprattutto a partecipare, facendo sentire la propria voce, perché nessuno più delle donne può raccontare la storia, non quella delle guerre e della politica, ma quella vera, fatta dai sacrifici per tirare avanti le famiglie, per sfamarle e farle vivere decorosamente, conciliando lavoro familiare e occupazioni spesso precarie, per contribuire al salario, quasi sempre insufficiente, dei
mariti.

Di Giuseppe Manzo

Lascia un commento

— obbligatorio *

— obbligatorio *

Current ye@r *

Rietinvetrina - Realizzato da StudioEvento