Ippoterapia, Assessore Mariantoni: tanto rumore per nulla

partecipazione_rizzetto_ippoterapia_manifestazione_10_10_15_4
Print Friendly

“Molto rumore per nulla. L’assenza di partecipazione alla presunta manifestazione di oggi (LEGGI) è la dimostrazione che qualcuno sta facendo diventare la vicenda del servizio di ippoterapia una questione personale con il solo scopo di tutelare i propri interessi.

Notiamo, inoltre, grande confusione tra quanti mescolano gli interventi di competenza degli Enti locali con quelli di competenza della Asl. La riabilitazione, ad esempio, non è una competenza dei Comuni. Il servizio in questione non rientra più, per scelte non nostre, nei cosiddetti livelli essenziali di assistenza e dunque è necessario elaborare un piano di zona sociale che possa prevederlo insieme ad altri interventi. Il piano di zona è di competenza di 24 Comuni oltre il Comune di Rieti e si elabora di concerto con la Asl per integrare assistenza sanitaria e sociale.

Alcuni punti fermi vanno comunque chiariti: le politiche per la disabilità si compongono di tanti servizi e tanti interventi tra i quali anche l’ippoterapia e ogni diagnosi ha bisogno di un intervento specifico e personalizzato che va concertato con la Asl. Qualsiasi tipo di servizio non può essere oggetto di un affidamento diretto come avvenuto in passato in quanto a vietarlo è la legge. I servizi di assistenza sociale devono essere erogati da personale qualificato e professionale. L’interesse da tutelare è quello degli utenti e delle loro famiglie e non quello di chi ha gestito con affidamenti diretti il servizio per oltre dieci anni.

Ricordiamo, infine, che la competenza a decidere è dell’Assemblea dei sindaci del distretto sanitario e non solo del Comune di Rieti.”

E’ quanto dichiara l’assessore alle Politiche socio-sanitarie Stefania Mariantoni.

Lascia un commento

— obbligatorio *

— obbligatorio *

Current ye@r *

Rietinvetrina - Realizzato da StudioEvento