Indagine Sole 24 Ore – Sicurezza in Italia. Rieti terzultima per furti totali e scippi

indagine_sole_24_ore_sicurezza_in_italia_anno_2016
Print Friendly

Il Sole 24 Ore ha stipulato, come di consueto, un’analisi del livello di sicurezza in Italia provincia per provincia, riguardante l’anno 2016. Ogni giorno in Italia vengono registrate 7.000 denunce, e naturalmente il trend della criminalità influenza al percezione degli abitanti riguardo la sicurezza. In totale, il numero delitti commessi e denunciati nel 2016 è di circa 2,5 milioni, mentre il numero di persone coinvolte a vario titolo è di quasi 900mila unità.

La graduatoria delle denunce nel 2016 in base all’incidenza ogni 100 mila abitanti vede la provincia di Rieti al 104esimo posto su 106.

I dati per il territorio reatino sono confortanti. Il Sole 24 Ore ha riportato le classifiche provinciali per incidenza di denunce ogni 100mila abitanti nel 2016 con la variazione rispetto all’anno precedente riguardante specifiche aree sotto riportate:

Omicidi: prima Vibo Valentia, ultima Macerata.
Furti totali: Rieti terzultima con -10 denunce rispetto l’anno precedente la rilevazione
Furti in abitazione: prima Lucca, ultima Messina
Furti di autovetture: prima Barletta-Andria-Trani, ultima Isernia
Furti in esercizi commerciali: prima Bologna, ultima Reggio Calabria
Estorsioni: prima Nuoro, ultima Venezia, Rieti sestultima con un -19 rispetto l’anno precedente
Rapine:
prima Napoli, ultima Avellino. Rieti tra le ultime otto con -25 rispetto l’anno precedente
Truffe e frodi informatiche:
prima Trieste, ultima Massa Carrara
Scippi: prima Prato, ultima Verbano Cusio Ossola. Rieti terzultima con +25 rispetto l’anno precedente
Borseggi: prima Rimini, ultima Lecce

Lascia un commento

— obbligatorio *

— obbligatorio *

Current ye@r *

Rietinvetrina - Realizzato da StudioEvento