IN PREDA AD UN RAPTUS DI GELOSIA UN REATINO ACCOLTELLA IL COMPAGNO DELL’EX MOGLIE. ARRESTATO

Carabinieri
Print Friendly

Personale della Squadra Mobile ha arrestato il reatino I.V., del 1966, per il tentato omicidio dell’attuale compagno della sua ex moglie. Questa notte, infatti, l’uomo, si è recato presso l’abitazione della sua ex moglie, nel quartiere reatino di Madonna del Cuore, per ricondurvi il proprio figlio.

Giunto in prossimità dell’abitazione ha notato sul balcone dell’appartamento la presenza di un uomo, attuale compagno della sua ex moglie, ed in preda ad un raptus di gelosia, si è introdotto con una scusa all’interno dell’appartamento dove si è scagliato verso la donna colpendola con pugni e poi verso l’uomo con il quale ha avuto una violenta colluttazione e lo ha minacciato più volte di ucciderlo.

La colluttazione è proseguita fino in cucina dove I.V. ha afferrato un grosso coltello ed ha colpito l’uomo al costato prima che lo stesso riuscisse a divincolarsi dalla presa ed a fuggire in strada richiedendo l’intervento dei soccorsi.

Gli investigatori della 3^ Sezione della Squadra Mobile sono immediatamente intervenuti soccorrendo l’uomo, attualmente ricoverato in prognosi riservata presso il locale Ospedale ed individuando l’aggressore che è stato immediatamente bloccato ed arrestato.

I.V. è stato condotto presso la locale Casa Circondariale e messo a disposizione della competente A.G. davanti alla quale dovrà rispondere del reato di tentato omicidio e delle lesioni inferte alla sua ex moglie.

Lascia un commento

— obbligatorio *

— obbligatorio *

Current ye@r *

Rietinvetrina - Realizzato da StudioEvento