IN DISTRIBUZIONE GRATUITA IL SECONDO VOLUME DI “FONTI PER LA STORIA DI RIETI E PROVINCIA”

Libro di Giorgio Morelli
Print Friendly

Grazie al finanziamento ottenuto dal consigliere regionale Antonio Cicchetti, per tutti gli appassionati delle vicende storiche e culturali di Rieti e della Sabina è in distribuzione gratuita, presso la Biblioteca Paroniana di Rieti, il secondo volume della collana “Fonti per la Storia di Rieti e Provincia” diretta dallo storico reatino Andrea Di Nicola.

Del nuovo libro è autore Giorgio Morelli, uno dei più profondi conoscitori della Biblioteca Apostolica Vaticana, ed è dedicato proprio ai manoscritti di interesse reatino conservati in quella grande istituzione culturale. L’opera, che viene ad arricchire il patrimonio culturale sabino, è edita a cura dello stesso Di Nicola,  e si intitola significativamente “Rieti e provincia nei manoscritti della Biblioteca Apostolica Vaticana”; la prefazione è di Marco Buonocore, celebre epigrafista e direttore della Sezione Archivi della medesima Biblioteca Apostolica.

L’opera di Morelli raccoglie ben 450 schede (ordinate secondo i soggetti, geografici e personali) relative a fonti manoscritte o rarissime a stampa che riguardano l’intera Sabina da Accumoli a Torri, da Rieti a Magliano, che vanno dal XII secolo alle soglie del Novecento; di particolare interesse sono gli inediti di Angelo Maria Ricci, la “Descrittione della Sabina” di Marcello Melchiorri del 1604, le fonti barberiniane sul Cicolano, i codici con le opere di Varrone, la corrispondenza dei magistrati reatini.

Come scrive Marco Buonocore nella prefazione, il libro di Morelli “offre al lettore la chiave (grazie anche all’ausilio degli indispensabili indici riservati ai nomi, ai luoghi, ai soggetti) per orientarsi comodamente nel vasto raccolto documentario. Ciascuno di noi troverà nelle pieghe di questo regesto, che ci consegna con generosità documenti che interessano un ampio arco di tempo, informazioni assai vantaggiose per la ricerca, utili spunti per riflessioni ed approfondimenti”.

Il nuovo libro di Giorgio Morelli può essere richiesto presso la Sezione Antichi e Rari della Bi-blioteca Comunale. Non è la prima volta che Morelli si interessa di storia sabina; già trenta anni fa, infatti, egli ha pubblicato un volume dedicato al famoso bandito Giulio Pezzola di Borgovelino, vissuto nel Seicento.

Lascia un commento

— obbligatorio *

— obbligatorio *

Current ye@r *

Rietinvetrina - Realizzato da StudioEvento