IL TUTTO ESAURITO PER “LA CONFESSIONE” DI W. MANFRE’

Print Friendly

Walter ManfrèGrande soddisfazione degli organizzatori per il “tutto esaurito” registrato fin dai primi giorni di programmazione per “La Confessione”, spettacolo ideato e diretto da Walter Manfrè  replicato anche domenica 8 novembre, alle ore 18,  per accogliere le numerose richieste del pubblico interessato.

La rappresentazione, in scena tutte le sere alle ore 21, dal 31 ottobre e fino a domenica prossima, presso la Sala Farnese di Poggio Mirteto (RI), è un esempio di quello che la critica ha definito il “Teatro della Persona” del celebre regista siciliano.
Lo spettacolo esce dai normali schemi teatrali ponendo ogni attore/peccatore di fronte al suo spettatore/confessore in un rapporto di “uno a uno”
20 inginocchiatoi, 20 attori prigionieri della proprio peccato, della propria colpa da confessare ad altrettanti spettatori.
 
Dopo l’omelia di un prete folle, interpretato da Luigi Rendine, ogni partecipante, seduto al suo inginocchiatoio, ascolterà in solitudine la “confessione” di 10 attori di sesso opposto al proprio.
Nella rappresentazione lo spettatore se è un uomo diventa il confessore di una attrice, se donna, di un attore, amplificando così la curiosità tutta umana di spiare i peccati altrui.
Questi nomi dei 20 interpreti scelti da Manfrè per l’appuntamento sabino:
Stefano Boni, Mara Ceccarelli, Davide Celona, Chiara Condrò, Anton Giulio De Guglielmo, Antonio Di Girolamo, Fiorenzo Francioli, Andrea Lanciotti, Rosa Martino, Andrea Maurizi, Arianna Moro, Daniela Raffaella Nigro, Alessia Pellegrino, Giovanna Pellegrino, Valentina Piazza, Odette Piscitelli, Luca Rinaldi, Francesco Russo, Francesca Staibano, Alfio Zappalà.
 
Il progetto è realizzato dal Teatro delle Condizioni Avverse per l’Officina Culturale “20 case di argilla e di canna selvatica” con il patrocinio  della Regione Lazio Assessorato alla Cultura, Spettacolo e Sport, della Provincia di Rieti  Assessorato alla Cultura e del Comune di Poggio Mirteto.
 
Ricordiamo ancora che, per la particolare struttura dello spettacolo, sono ammessi ad assistere solo venti spettatori a replica, ed è pertanto obbligatoria la prenotazione da effettuarsi telefonicamente al  numero 329.9317192.
Lascia un commento

— obbligatorio *

— obbligatorio *

Current ye@r *

Rietinvetrina - Realizzato da StudioEvento