IL SINDACO EMILI RISPONDE ALLE AFFERMAZIONI DEL CONSIGLIERE MARRONI (IDV)

Sindaco Emili
Print Friendly

Riportiamo la dichiarazione del sindaco Giuseppe Emili in merito alle affermazioni del consigliere Gian Piero Marroni (Idv) sulle interrogazioni relative a via Turilli e le aree ex industriali:

“Il consigliere Marroni lamenta, attraverso i mezzi di comunicazione, evitando così il corretto scambio di informazioni con gli organi istituzionalmente preposti alla gestione amministrativa, la mancata risposta alle sue interrogazioni e minaccia di rivolgersi alla magistratura evidentemente dietro la spinta neogiustizialista che gli arriva dalla sua nuova collocazione nell’Idv (a questo proposito chi è il suo modello di riferimento: Di Pietro o De Magistris?).

Facciamo il punto della situazione perché, come già affermato in passato, ormai il ridicolo non ha limiti.

Questione via Turilli:
a) il consigliere Marroni presenta un’interrogazione il 15 settembre (n. protocollo 54653) alla quale è stata data risposta, su mia indicazione, dal dirigente del IV settore, Manuela Rinaldi, il 30 settembre (n. protocollo 57847);

b) il consigliere torna sull’argomento il 22 novembre con un’ulteriore interrogazione (n. protocollo 68284) alla quale è stata data risposta il 26 novembre (n. protocollo 69345);

c) il 30 novembre (n. protocollo 70003), il consigliere Marroni ripresenta la stessa identica interrogazione protocollata il 22 novembre e alla quale, come detto, il sindaco ha fornito risposta il 26 novembre. Naturalmente, trattandosi di un’interrogazione con il medesimo testo e avendo già risposto, non ho ritenuto di dover replicare quanto già fatto.

A questo punto, come sempre, il dilemma è biforcuto:
1) o il consigliere Marroni ha le idee confuse e ripropone sic et simpliciter lo stesso testo dell’interrogazione alla quale era stata data risposta a distanza di pochi giorni;

2) oppure al consigliere Marroni non vanno bene le risposte fornite e allora, per venirgli incontro, gli propongo di allegare alle sue interrogazioni anche il testo della replica che gradirebbe ricevere, in maniera che il sindaco possa sottoscriverla e rispedirgliela, per renderlo in tal modo contento.

Spero, quindi, di aver chiarito il problema delle interrogazioni relative a via Turilli, alle quali, si ribadisce, è stata fornita risposta.

Questione Piano indagine ambientale e aree ex industriali:
l’interrogazione è stata presentata lo scorso 16 dicembre, vale a dire in assoluta prossimità delle festività natalizie e del capodanno. Pertanto, trova ampia giustificazione il fatto che la risposta sfori di pochissimo i dieci giorni previsti dal regolamento. Assicuro il diligente consigliere Marroni che gli organi tecnici e la parte politica stanno predisponendo idonea risposta.

In conclusione, chiedete e forse non vi sarà dato, ma certamente avrete risposta. Sarebbe sufficiente subire un filino di meno il fascino della citazione giornalistica e la necessità di fare per forza convergere i riflettori della comunicazione su se stessi per non oltrepassare il limite del ridicolo.

INTERROGAZIONI VIA TURILLI
    
Presentata                                       Risposta
• 15 settembre (n. protocollo 54653)    30 settembre (n. protocollo 57847)
• 22 novembre (n. protocollo 68284)     26 novembre (n. protocollo 69345)
• 30 novembre (n. protocollo 70003)     stesso testo interrogazione 22 novembre

Lascia un commento

— obbligatorio *

— obbligatorio *

Current ye@r *

Rietinvetrina - Realizzato da StudioEvento