IL PDL RISPONDE ALLA NOTA DEL PD SUL MERCATO RIONALE

Print Friendly

Mercatino di piazza TevereIn merito alla nota del Pd cittadino ed agli articoli di stampa apparsi in data odierna, dove si esprime preoccupazione per il mercato rionale di piazza Tevere, si precisa che nessuna intenzione di privare l’area da ipotesi di sviluppo di attività mercatale risulta mai essere stata palesata da parte dell’amministrazione comunale.

Quanto avvenuto, ovvero l’istituzione in via sperimentale di un nuovo mercato al Borgo, è l’esito dell’accoglimento di una richiesta presentata in tal senso da tutti gli espositori che il giovedì operano, appunto, in piazza Tevere, istanza prospettata in considerazione della carenza di clientela.

Nello specifico, l’associazione di categoria degli ambulanti e per essa l’Ascom di Rieti, ha sollecitato la costituzione un mercato in località Borgo a fronte della verifica dei risultati sull’andamento del mercato di piazza Tevere, che “ha mostrato un immobilismo tale da non consentire un adeguato interesse commerciale”, (in tal senso si esprime Ascom).

Il Comune di Rieti, e per esso il centrodestra che ne è alla guida, ha dato, dunque, la disponibilità a sperimentare un mercato rionale al Borgo, lasciando, però, inalterata la facoltà, a quanti ne fossero interessati tra i commercianti ambulanti, di continuare a usufruire dell’area di piazza Tevere, non soppressa.

Nel guardare con concretezza alle esigenze sia degli esercenti il commercio che degli utenti, si stigmatizza l’atteggiamento demagogico del Pd locale il quale si diletta in elucubrazioni mentali prive di fondamento, partorite da un qualche giovane allievo dell’inventore dell’auto ad aria…fritta

Lascia un commento

— obbligatorio *

— obbligatorio *

Current ye@r *

Rietinvetrina - Realizzato da StudioEvento