Il 20 marzo ad Amatrice la consegna dei premi “Manlio Scopigno”

scopigno_cup_2016
Print Friendly

L’Asd “Scopigno Cup”, organizzatrice dell’omonimo torneo di calcio under 17, è lieta di ricordare che lunedì 20 marzo, a partire dalle ore 21, presso l’Area Food di Amatrice si terrà la cerimonia di consegna dei premi “Manlio Scopigno” ai migliori tecnici di serie A e B relativi alla stagione sportiva 2015-2016.

All’evento di lunedì sera sarà presente l’allenatore del Sassuolo Calcio Eusebio Di Francesco (a sinistra nella foto) che ritirerà il premio di “Miglior allenatore della serie A” come giusto riconoscimento per lo splendido campionato della squadra emiliana culminato con il sorprendente approdo in Europa League.

La giuria del comitato “Manlio Scopigno” ha così motivato la scelta del tecnico neroverde: “per aver proposto un calcio moderno ed europeo valorizzando tanti giovani di talento e dimostrando il coraggio di credere in loro anche nei momenti di difficoltà”.

Insieme a Di Francesco, che già nel 2013 aveva ricevuto lo stesso riconoscimento, ma per la serie cadetta, ci sarà anche l’ex tecnico del Genoa Cfc Ivan Juric (nella foto). Il mister croato salirà ad Amatrice per ritirare il premio di “Miglior allenatore della serie B” come riconoscimento per aver guidato il Crotone alla sua prima storica promozione nella massima serie. Juric è stato indicato all’unanimità dalla giuria del premio “Manlio Scopigno” con la seguente motivazione: “per aver centrato un risultato storico riuscendo a coniugare bel calcio e gestione del gruppo in un campionato difficile come la serie B”.

Inoltre, la cerimonia di lunedì sarà un vero e proprio “Premio Manlio Scopigno-Day” visto che saranno presenti ad Amatrice anche il Ds della Fc Juventus Fabio Paratici, l’allenatore della As Roma Primavera Alberto De Rossi e il direttore del settore giovanile dell’Atalanta Maurizio Costanzi.

Il Dirigente bianconero riceverà il premio come “Manager of the year 2016” per aver contribuito in modo decisivo ai risultati del club lavorando in autonomia nel mercato attuale e nella gestione della rete di osservatori che ha consentito di realizzare clamorosi colpi di mercato.

Il tecnico romano invece ritirerà il premio di “Miglior allenatore del settore giovanile“ per la straordinaria continuità di risultati ottenuti nel settore giovanile culminata con lo scudetto 2015/2016 e per la sua assoluta dedizione al lavoro con i giovani. Degno simbolo della storica tradizione societaria in materia di valorizzazione del vivaio.

Al Dirigente del club bergamasco infine, verrà consegnato il riconoscimento come “Miglior Direttore del settore giovanile” per aver vinto due titoli molto importanti nel panorama giovanile contribuendo all’esordio in serie A di giovani promettenti, dando continuità alla storica tradizione del vivaio atalantino, esaltato dalla strepitosa stagione della prima squadra grazie anche ai talenti cresciuti nel vivaio.

Tutti i riconoscimenti verranno consegnati dal Presidente della Asd “Scopigno Cup” Fabrizio Formichetti, da alcuni giornalisti che
compongono la giuria del premio “Manlio Scopigno”, dal sindaco di Rieti Simone Petrangeli e dal sindaco di Amatrice Sergio Pirozzi.

Lascia un commento

— obbligatorio *

— obbligatorio *

Current ye@r *