GUARDIA DI FINANZA: MAXI SEQUESTRO IN UN NEGOZIO CINESE

Print Friendly

Sequestro materiale contraffatto negozzio di RietiL’ennesimo sequestro di merce contraffatta messo a segno dalla Guardia di Finanza di Rieti, mette in luce il crescente fenomeno della commercializzazione di prodotti “falsi” nella provincia, in tendenza con quanto accade in tutto il territorio nazionale.

La necessità di tutelare i consumatori ha spinto le Fiamme Gialle di Rieti ad intensificare i controlli in questo delicato settore, attraverso una continua attività di vigilanza nei confronti della grande distribuzione, degli esercizi al dettaglio e dei venditori ambulanti. 
 
Nel corso di mirati accertamenti effettuati nei giorni scorsi, gli uomini del Comando Provinciale di Rieti hanno individuato un esercizio commerciale in cui sono stati rinvenuti circa 1.000 capi di abbigliamento abilmente contraffatti di noti marchi quali Walt Disney, King Feature Syndicate, Warner Bros, Sanrio, pronti per la vendita al pubblico.
 
La merce è stata sottoposta a sequestro ed il relativo responsabile, un commerciante di nazionalità cinese operante nel reatino, è stato denunciato a piede libero alla locale Autorità Giudiziaria per le violazioni previste dall’art. 474, secondo comma (commercio di prodotti con segni falsi), e dall’art. 648 (ricettazione) del Codice Penale.
 
L’operazione di servizio, nella prospettiva di tutelare le imprese regolari e i consumatori, ha consentito di reprimere un’attività illecita che, oltre a danneggiare le regole del libero mercato ed i commercianti onesti, risulta pericolosa per la salute degli ignari acquirenti a motivo della qualità dei materiali e delle vernici utilizzate per la produzione di articoli contraffatti, non soggetti ad alcun tipo di controllo ai fini del rispetto delle norme sulla sicurezza dei prodotti.
Lascia un commento

— obbligatorio *

— obbligatorio *

Current ye@r *

Rietinvetrina - Realizzato da StudioEvento