Grifoni, Pirozzi e ASL dalla Merkel: sarà struttura moderna e all’avanguardia

image
Print Friendly

“Chi avrebbe potuto immaginare che il Sindaco di Amatrice oggi sarebbe stato qui a incontrare Angela Merkel? Ma il nostro è un paese in guerra, – dichiara il sindaco di Amatrice Pirozzi – ha conosciuto la devastazione di una guerra che è come quella di un terremoto. Anche la Germania ha conosciuto il dolore e la devastazione della guerra, per questo ha saputo donare con gesto di grande solidarietà. Ecco perché ho voluto portare tre doni simbolici a questa Nazione che oggi ci è vicina. Tre doni che simboleggiano l’appartenenza di un popolo alla sua terra, il coraggio di rinascere, le difficoltà che non ci spaventano”

“Ringraziamo il Governo tedesco nelle persone della cancelliera federale della Germania Angela Merkel, del Sottosegretario Guther Adler e del Ministro plenipotenziario dell’Ambasciata tedesca Irmagard Maria Fellner per la sensibilità mostrata verso il nostro territorio – sottolinea il Commissario Straordinario della Asl di Rieti Marinella D’Innocenzo – il cui contributo tecnico nelle varie fasi della ricostruzione sara massimo.

L’incontro di oggi segna un passo importante nella ricostruzione dell’Ospedale di Amatrice che, anche grazie alla Regione Lazio, verrà costruito in tempi rapidi e al servizio di un’area vasta, ricadente in zona disagiata. Sarà una infrastruttura moderna e all’avanguardia dotata delle migliori tecnologie, anche grazie all’impegno del Governo tedesco”.

La Direzione Aziendale esprime grande apprezzamento per il lavoro svolto dal Sottosegretario Guther Adler, che ha seguito la vicenda con particolare attenzione sin dalle sue primissime fasi, mostrando capacità tecnica e sensibilità verso le popolazioni colpite dal Sisma.

Lascia un commento

— obbligatorio *

— obbligatorio *

Current ye@r *

Rietinvetrina - Realizzato da StudioEvento