GRANDE SUCCESSO PER “LAZIO GIOVANI”

Lazio Giovani
Print Friendly

E’ stato un grande successo la manifestazione svoltasi al Pala Fiuggi che ha rappresentato l’atto conclusivo del progetto “Lazio Giovani”, realizzato dal CONI Lazio in collaborazione con tutti i Comitati Provinciali della Regione.

In tale impianto, si sono dati appuntamento 381 ragazzi e ragazze di età compresa trà i 10 e i 12 anni, in rappresentanza dei Centri di Avviamento allo Sport più attivi in ciascuna provincia della nostra Regione, e che hanno dato la loro adesione in risposta all’invito loro rivolto dalle singole Federazioni Sportive Nazionali.

Per la provincia di Rieti, coordinati e supportati dallo Staff Tecnico del CONI provinciale composto dal Coordinatore Professor Oliviero Olivieri e dai Professori: Provaroni Flaviano, Sonia Ciancarelli,  Balloni Riccardo e Fusacchia Giovacchino, hanno partecipato alla manifestazione i seguenti CAS:

- Circolo Scacchistico Dilettantistico (Erminio Castaldi)

- Pattinaggio La Veloce Club Rieti (Alfredina Cesaretti)

- Basket Club La Foresta (Massimo Nobili)

- I Samurai Rieti (Maria Rita Sebastiani)

- Pallavolo Quattrostrade (Valentina Allegri)

- Atletica Studentesca CARIRI (Stefano Inches)

- Pallavolo Sabina (Nella Anovi)

- Eos Ritmica Rieti (Tatiana Sinogheikina – Piera Frattari)

- Pro Calcio Studentesca Rieti (Giancarlo Petrangeli)

per un totale di 60 “Atleti”.

La manifestazione, questa volta a carattere residenziale, è iniziata sabato pomeriggio con la visita alla cittadina di Anagni, la città dei Papi, è proseguita con momenti di svago il sabato sera e si è conclusa con la grande kermesse sportiva all’interno del Pala Fiuggi la domenica mattina, con il successivo rientro a casa dopo il pranzo nel pomeriggio della domenica.

Tanti i giochi sportivi, pre – sportivi e non strutturati, dove si sono cimentati i nostri giovani protagonisti: Campana con i cerchi, Tiro alla fune, “Toro seduto”, Miniball,  Cambia la clavetta, “Aladino e il tappeto volante”, Ruba attrezzi, Calcio birillo con palla nel cesto, Staffette a squadre, Gioco a canestro, Gioco a punti, Slalom calcio e pallacanestro, Aerobica in musica, Percorso ginnico.

L’iniziativa ha centrato in pieno tutti gli obiettivi che erano stati prefissati, premiare i CAS più meritevoli e disponibili, far conoscere uno splendido angolo della nostra Regione, avvicinare i giovani atleti alle varie discipline sportive, far conoscere e avvicinare ragazzi e ragazze di città diverse, insegnare la disciplina, il rispetto per sé e per gli altri, per le regole e il fair play che è alla base del nostro vivere civile.

Lascia un commento

— obbligatorio *

— obbligatorio *

Current ye@r *